A Castellarano circola troppa droga: preso sassolese incensurato con mezzo chilo di hascisc

25/10/2015 – Dal forte aumento del consumo di stupefacenti nel comune di Castellarano, sulla sponda reggiana del fiume Secchia, ha preso spunto l’attività investigativa dei carabinieri della locale stazione che, attraverso il controllo dei consumatori del paese,  ha portato ha portato all’arresto di un giovane di Sassuolo, in possesso  di  6 panetti più alcune  alcune dosi di hascisc per un peso complessivo di mezzo chilo di droga, oltre a  una ventina di dosi di marjuana per un pesodi 14 grammi ed il materiale necessario per lo spaccio, tra cui un bilancino di precisione e un cellulare.

Il giovane arrestato ha 22 anni, è incensurato ed è di Sassuolo. Nelle scorse settimane i militari di Castellarano,  verificando un aumento di consumo di droghe in paese hanno pedinato alcuni assuntori che sono soliti “migrare” in altri comuniper andarsi a rifornire. Questa attività ha portato i Carabinieri di Castellarano  al 22enne sassolese che ieri mattina è stato “visitato” dai militari reggiani: la perquisizione domiciliare è culminata con il rinvenimento della  partita di droghe leggere  (mezzo chilo di hascisc e  una ventina di dosi di marjuana) la cui detenzione è stata ricondotta allo spaccio. DaDa qui l’arresto per  detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *