Unimore, boom di domande per Economia anche da Reggio: test il 10 settembre, più della metà resterà fuori

Boom di domande (+ 22,95%) per il test di ammissione ai corsi di laurea di primo livello del Dipartimento di Economia Marco Biagi di Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. A contendersi i 690 posti disponibili, ripartiti esattamente tra Economia aziendale, Economia e Finanza ed Economia e marketing internazionale, saranno 1141 aspiranti matricole. Sarà il test più numeroso dell’Ateneo modenese-reggiano. La prova giovedì 10 settembre 2015. In aumento le domande di studenti “fuori regione” e dall’estero. Più della metà dei candidati ambisce ad entrare a Economia e marketing internazionale, ma è il corso di Economia e Finanza che percentualmente ha catturato un inatteso aumento di interesse (+ 60%).

  Questo ciò che risulta dall’analisi delle domande di ammissione per i tre corsi di laurea di primo livello (triennali) del Dipartimento di Economia “Marco Biagi” di Unimore (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia), ovvero Economia aziendale, Economia e marketing internazionale ed Economia e Finanza, dove sono state raccolte complessivamente 1141 domande, un numero (sostenuto certamente – sottolinea l’ateneo – dai positivi giudizi espressi dalla Guida all’Università 2015/2016 elaborata da Censis/Repubblica che colloca i corsi di laurea modenesi al secondo gradino della classifica italiana per qualità didattica) di gran lunga superiore (+ 22,95%) a quelle dell’anno scorso e che rappresentano il test dell’Ateneo in cui sono attesi più candidati. I candidati sono 453 della provincia di Modena, 243 di Reggio emilia, 250 provenienti da altre regioni italiane e 105 dall’estero.

 Dunque non sarà facile “strappare” il via libera per il corso di laurea prescelto, poiché il numero dei candidati è elevatissimo e superiore di quasi due terzi (+ 65,36%) rispetto alla reale disponibilità di posti (690). In base alle prime opzioni espresse dai candidati la competizione sarà particolarmente agguerrita per il corso di laurea in Economia e Marketing internazionale (in cima alle preferenze di 580 candidati, + 89 rispetto all’anno scorso), dove c’è un indice di affollamento di 2,52, ma sarà complessa anche per Economia Aziendale (313 prime opzioni, + 31 sul 2014) e per Economia e Finanza (248 prime opzioni, + 93 rispetto ad un anno fa), che è il corso che in termini percentuali ha avuto il maggiore incremento di prime indicazioni (+ 60,00%). I 690 posti disponibili (230 per ciascuno dei tre corsi di laurea triennali) sono così ripartiti:

Corso di laurea           it.e comunit. (1) extracomunit. cinesi totale domande (2)

Economia aziendale           220                        5                5      230        313

Ec. e marketing internaz.   215                      10                5      230        580

Economia e finanza            215                      10                5      230        248

TOTALE                               650                      25            15         690    1141

Legenda: (1) si deve intendere italiani, comunitari ed extracomunitari legalmente soggiornanti in Italia; (2) il numero di domande indica solo il numero di quanti hanno indicato il corso come prima preferenza

LA PROVA: la selezione giovedì 10 settembre

Ora, tutti questi aspiranti “economisti” sono attesi alla prova che dovranno sostenere giovedì 10 settembre 2015 presso le sedi e le aule automaticamente assegnate dal sistema di registrazione dell’Ateneo al momento dell’iscrizione al test. L’inizio delle prove è previsto per le ore 14,30, ma tutti i candidati dovranno presentarsi puntualmente nell’aula indicata per consentire le procedure di identificazione tra le ore 13.00 e le 14.00 (informazioni anche sul sito www.economia.unimore.it).

Per assicurare serietà, qualità e trasparenza alla prova selettiva, il Dipartimento fin da subito ha aderito al Cisia, Centro Interuniversitario per l’accesso alle Scuole di Ingegneria ed Architettura, un organismo pubblico che si occupa della gestione dei test d’ammissione anche per gli altri Dipartimenti di Economia che si sono associati.

I candidati devono presentarsi alla prova di ammissione con la ricevuta dell’avvenuto versamento del contributo spesedi 50,00 euro ed un valido documento di identità personale. Qualora il candidato risulti sprovvisto di uno documenti non potrà sostenere la prova.

Durante le prove, ai candidati è fatto esplicito divieto di comunicare tra loro verbalmente o per iscritto, di mettersi in relazione con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i membri della commissione esaminatrice, e di tenere borse o zaini, libri o appunti, carta, telefoni cellulari, calcolatrici e altri strumenti elettronici.

IL TEST: 36 quesiti in 90 minuti

La prova, unica per i tre corsi, consiste nel rispondere a 36 quesiti, suddivisi nelle seguenti aree: logica (13 quesiti); comprensione testuale (10 quesiti); matematica (13 quesiti).

 Gli studenti possono esercitarsi on-line sul sito www.cisiaonline.it dove sono disponibili utili test di allenamento che consentono a ciascuno di poter auto-valutare la propria preparazione rispetto all’accesso ai corsi di laurea.

 La durata totale della prova è di 90 minuti, 30 minuti per ogni gruppo di domande. Agli studenti ammessi che ottengono un punteggio uguale o inferiore a 6/13 nell’area matematica sarà assegnato un debito formativo che dovrà essere recuperato entro luglio 2016.

PROVENIENZA GEOGRAFICA

“fuori regione”, reggiani e stranieri in aumento

L’accresciuto ed inatteso numero di domande è principalmente dovuto alla aumentata presenza di aspiranti matricole “fuori regione” (+ 90; + 4,67%), da Reggio Emilia (+ 63, + 1,90%) e dall’estero (+ 37, + 0,80%). In flessione, invece, gli studenti provenienti da altre province dell’Emilia Romagna (- 70; – 3,21%) e percentualmente anche da Modena (– 4,16%), anche se in termini assoluti quest’anno se ne contano 46 in più. Complessivamente saranno rappresentate: 30 nazioni, guidate dai gruppi di albanesi (15), cinesi (12) e camerunensi (10); 19 regioni con folte rappresentanze soprattutto dalla Lombardia (47), dalla Puglia (45), dalla Sicilia (39), dalla Campania (19), dalla Calabria (18) e dal Veneto (16); 68 province, tra cui si segnalano i 49 bolognesi, i 38 mantovani, ma anche i 27 parmensi ed i 16 foggiani.

PROVENIENZA CANDIDATI

SUBTOTALE

% SUL TOTALE

Estero

105

9,20

Modena

453

39,70

Reggio Emilia

243

21,30

Resto Emilia Romagna

90

7,89

Resto Italia

250

21,91

Totale complessivo

1141

100

 FEMMINE E MASCHI

Dal punto di vista del “genere” i corsi di laurea triennali di economia sono tra i pochi a coinvolgere indifferentemente l’interesse tanto dei maschi che delle femmine. Saranno, però, i maschi ad essere maggioranza: a fronte di 584 maschi (51,18%) le ragazze rispondono con 557 candidature (48,82%).

 QUATTRO SU CINQUE SONO FRESCHI DI MATURITA’

 L’età media dei maschi è 20,04 anni e quella delle ragazze è di 19,99. La stragrande maggioranza, ovvero 916 candidati (80,28%), ha conseguito la maturità nel 2015, ma gli under venti sono 797 (69,85%). Poi c’è una numerosa quota di 309 candidati che hanno un’età compresa tra 20 e 25 anni (27,08%). Sparuto il numero di persone che scelgono questo percorso in età adulta: appena 29 candidati (2,54%) si colloca nella fascia compresa tra 25 e 40 anni, mentre gli over quaranta sono 6 (0,53%).

ETA DEI PARTECIPANTI

SUBTOTALE

% SUL TOTALE

a – < 20

797

69,85

b – < 25

309

27,08

c – < 40

29

2,54

d- >= 40

6

0,53

TOTALE COMPLESSIVO

1141

100

Complessivamente sono 19 i candidati al loro secondo tentativo di ammissione.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Massimo Rispondi

    08/09/2015 alle 16:03

    Unimore è una discarica per trombati: segreteria assolutamente inefficiente. Ma questa è l’Italia….w il bail-in

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.