S. Ilario: arrestato spacciatore napoletano col vizio di nascondere l’hascisc nelle mutande

23/9/2015 – Non più tardi dello scorso mese di maggio era stato arrestato dagli stessi Carabinieri di Sant’Ilario d’Enza che avevano denunciato anche la sua fidanzata: lui aveva la droga nelle mutande e lei nel reggiseno. Ora il giovane, un napoletano di 25 anni che vive a Sant’Ilario,  è incappato nuovamente nei carabinieri che ancora una volta gli hanno trovato un panetto di hascisc del peso di circa un etto, sempre negli slip.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e questa mattina comparirà davanti al Tribunale di Reggio Emilia. Oltre alla droga i Carabinieri, durante la perquisizione eseguita nell’abitazione del giovane, hanno sequestrato un bilancino elettronico di precisione.

E’ accaduto ieri sera poco dopo le 18,30 quando durante un servizio di controllo del territorio nel centro di Sant’Ilario d’Enza, i militare hanno fermato il napoletano alla guida di una 500. Memori della sua abitudine di  nascondere lo stupefacente dove non batte il sole, lo hanno condotto in caserma , e la perquisizione personale ha suffragato i sospetti.  Dalle mutante è saltato fuori in panetto di hascisc.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.