Mauro Casoli lascia la presidenza di Unieco: la decisione nel cda del 2 ottobre

25/9/2015 – Il 2 ottobre, venerdì prossimo, sarà un giorno cruciale per la cooperazione reggiana. A Milano sarà presentata in pompa magna la nuova Alleanza 3.0, la cooperativa di consumatori più grande d’Europa che nasce dalla fusione in itinere tra Coop Nordest di Reggio Emilia, Coop Estense di Modena e Coop Adriatica di Casalecchio di Reno: un colosso da cinque miliardi di euro di vendite, ma anche da sette miliardi di debiti (compresi oltre quattro miliardi di prestiti da soci: praticamente una banca, e neanche delle più piccole, fatta di scaffali, banconi e frigoriferi).

Nella stessa giornata, a Reggio Emilia uscirà di scena il presidente di Unieco (e presidente del Ccpl) Mauro Casoli dopo 38 anni di carriera nella cooperativa di via Ruini. Le dimissioni di Casoli, preannunciate a luglio, sono praticamente certe: l’occasione è fornita dalla riunione del cda che deve approvare il nuovo piano industriale d’emergenza, dopo il naufragio del progetto di integrazione con Coopsette. Casoli aveva puntato con forza alla nascita di una nuova azienda insieme a castelnovo Sotto (dalle ceneri delle vecchie) ma il progetto è stato bocciato dalla maggioranza dei soci Unieco. Coop è alle prese con il secondo concordato in due anni, mentre il nuovo direttore di Unieco Antonio Barile ha lavorato tutta l’estate per rifare il piano industriale.

A fine luglio, subito dopo l’approvazione del bilancio 2014 con 87 milioni di perdite e l’abbattimento del patrimonio netto da 144 a 56 milioni in un solo anno Casoli aveva confermata ai giornalisti la disponibilità a lasciare la guida di Unieco: ““Come ho già detto, io sono a disposizione sia come presidente, sia come semplice dipendente. Decideranno i soci”. Ora il cambio al vertice è dato per scontato, la bocciatura della base è stata troppo forte per non lasciare il segno.

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *