Atti osceni davanti ai bambini: arrestato maniaco ottantenne. Si masturbava al parco giochi

2/9/2015 – Un anziano di un’ottantina d’anni è stato arrestato ieri mattina dai Carabinieri di Reggio Emilia perché accusato di aver compiuto atti osceni davanti ad un parco giochi cittadino  frequentato da bimbi e ragazzini fra i 6 e gli 11 anni.

Il vecchio porco, già denunciato altre due volte solo quest’anno per  le sue abitudini, aveva scelto la recinzione del parco giochi per esibirsi in atti di autoerotismo.

E’ stato un automobilista ad accorgersi, eri mattina poco dopo le 10, dell’anziano di nazionalità italian attaccato alla recinzione del giardino mentre si masturbava a pochi passi da alcuni bambini presenti all’interno. Dopo aver chiamato il 112, l’automobilista si è  avvicinato all’uomo facendolo ricomporre e ammonendolo ad attendere i carabinieri. L’ottantenne però è scappato, non senza minacciarlo di morte,  minacciandolo di morte, per andarsi a nascondere in una chiesa vicina:  qui i carabinieri del nucleo radiomobile lo hanno presto rintracciato e arrestato. .

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. linda Rispondi

    02/09/2015 alle 22:13

    NOME E COGNOME IN MODO CHE CHI ABITA IN ZONA SI POSSA DIFENDERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.