Madre e figlia ubriache picchiano la titolare di un bar e sfasciano la distesa

13/8/2015 – Tavoli sfasciati, suppellettili in mille pezzi, oggetti lanciati contro la vetrata. scena da western d’annata, intorno alla mezzanotte di ieri, nella distesa di un bar di via Cecati a Reggio Emilia. i protagonisti non erano maschiacci emuli di Bud Spenxer e Terence Hill, bensì madre e figlia   completamente ubriache, che non la intendevano di levare le tende nonostante gli inviti della titolare. 
A mezzanotte, dicevamo,  sono giunte al 113 numerose chiamate per segnalare una violenta rissa nei pressi di un locale in via Cecati.  Le volanti giunte sul posto si sono dovute far strada tra i tanti curiosi attirati dalle urla e dai rumori,  ma le responsabili del mezzo disastro erano solo due donne di origine sudamericana.
 Le parole dei numerosi testimoni hanno consentito agli operatori di ricostruire i fatti. Pochi minuti prima dell’arrivo dei poliziotti, la figlia del titolare dell’esercizio, si è avvicinata per parlare alle due donne (madre e figlia) sedute presso la distesa del bar e già in evidente stato di ubriachezza. Improvvisamente la più giovane delle due, poi seguita  dalla madre ha iniziato ad urlare e rivolgendole contro delle frasi incomprensibili ha aggredito la ragazza. Immediatamente sono intervenuti il titolare dell’esercizio e alcuni clienti che sono riusciti a sottrarre la ragazza alla violenza delle due donne ed a portarla all’interno del bar. Trovatesi da sole all’interno della distesa, le due donne si sono scagliate contro gli arredi ed i suppellettili del bar, rompendo tavoli, infrangendo bicchieri e posaceneri e lanciando oggetti contro la vetrata dello stesso bar. Solo l’arrivo degli agenti ha posto fine al comportamento violento delle due donne.

Be Sociable, Share!

4 risposte a Madre e figlia ubriache picchiano la titolare di un bar e sfasciano la distesa

  1. "buon sangue non mente" Rispondi

    13/08/2015 alle 18:37

    Cattivo karma.
    Peccato che scassino i maroni a tutti quelli col cattivo karma…

  2. mario Rispondi

    13/08/2015 alle 18:38

    una citta allo sbando distrutta da del rio avvallata da camisasca!!!!

    • destrasinistra Rispondi

      14/08/2015 alle 17:31

      una mano lava l’altra tutte edue lavano il kulo

  3. alberto colombo Rispondi

    22/11/2015 alle 00:59

    sono state arrestate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.