Alberto Agazzani da oggi è al Santa Maria Nuova. Previsto a giorni il trasferimento a Correggio per la riabilitazione

9/8/2015 – Il critico d’arte Alberto Agazzani è ricoverato da oggi in Rianimazione al Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Ha lasciato il Maggiore di Parma (dove si trovava dalla sera del 22 luglio per il drammatico incidente in Vespa alla rotonda di via Settembrini e via Velmore Davoli) in anticipo perchè – così affermano su Facebook le amiche e gli amici che lo seguono con dedizione straordinaria – il Maggiore ha un problema di letti, e comunque le terapie a cui Agazzani è sottoposto possono continuare a Reggio Emilia. Alberto Agazzani

D’altra parte, al Santa Maria Nuova resterà solo per un paio di giorni: già martedì sarebbe previsto il suo trasferimento a Correggio per l’inizio di un lungo periodo di riabilitazione.

Anche se ha gli occhi aperti, respira autonomamente, ascolta la lirica in cuffia e sembra percepire le persone intorno a sè, a quanto se ne sa Agazzani è ancora in stato di coma e in prognosi riservata: è un paziente con un quadro clinico molto complesso, e sul suo pieno recupero grava ancora più di un’incognita. Certamente la vicinanza e l’affetto degli amici (che si sta manifestando in una misura, dicevamo, veramente straordinaria) non potrà che agevolarne il percorso di guarigione.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Alberto Agazzani da oggi è al Santa Maria Nuova. Previsto a giorni il trasferimento a Correggio per la riabilitazione

  1. Ferragosto Rispondi

    14/08/2015 alle 17:33

    Diteci se hanno sciolto la prognosi.
    Il resto sono palle.

  2. Caro Alberto, Rispondi

    15/08/2015 alle 16:45

    Tu forse sei in coma (vigile?) e non puoi rispondermi..
    ma quelli che non sono in coma potrebbero degnarsi di dire quali sono le tue reali condizioni ?
    Così tanto per sapere…
    Scrivete se è stata sciolta la prognosi e se Alberto è fuori dal coma ( se lo è ancora a quale stadio ?).
    Così tanto per sapere….
    REPETITA…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.