Crac coop, Sicrea querela il consigliere Negri: aveva portato lavoratori e creditori sotto la ex-Cmr di Reggiolo

17/7/2015 –  Il presidente di Sicrea Group Luca Bosi (che è anche vicepresidente di Legacoop Emilia Ovest, presidente dell’alleanza cooperativa di Reggio Emilia e presidente di Boorea) ha querelato per diffamazione e altri reati il consigliere di opposizione di Reggiolo Manuel Negri, promotore della lista Ricostruiamo Reggiolo. La querela è stata notificata ieri all’interessato, che ne ha dato notizia ai media in sera.
Luca Bosi

Luca Bosi

Sicrea Group è nata per rilevare i cantieri attivi dal crac della cooperativa Cmr (nel quale più di 2000 famiglie hanno perso il prestito sociale) poi ha rilevato le attività di Orion, della San Possidonio e infine, dopo aver assorbito cantieri e personali della Cdc, altra cooperativa di  costruzioni andata a fondo, ha trasferito la sede a Modena.

Manuel Negri

Manuel Negri

La querela dovrebbe riferirsi proprio a una manifestazione di protesta organizzata da Manuel Negri nel mese di febbraio.

Negri ha diffuso anche il verbale dei carabinieri, che riproduciamo in questa pagina (cliccare sull’immagine). Annuncia nuove iniziative di protesta per la vicenda ex Cmr e nei confronti di Sicrea, e non esclude di presentarsi in Tribunale ” accompagnato da risparmiatori e lavoratori”.

“Con la presente – scrive il consigliere – sono a comunicare che in data odierna mi è stato consegnato verbale di identificazione in ordine alla denuncia per diffamazione sporta dal sig. Luca Bosi, presidente del gruppo SICREA spa. in relazione ad iniziative pubbliche volte a sollevare i problemi derivanti dalla situazione venutasi a creare con l’abbandono della sede di Reggiolo, paese che, già vessato dal crac Cmr, ha dovuto subire rilevanti e numerosi disagi per molti suoi lavoratori,in molti casi lasciati al loro destino.
La notifica della querela di Sicrea al consigliere comunale Manuel Negri

La notifica della querela di Sicrea al consigliere comunale Manuel Negri

A nome del movimento Ricostruiamo Reggiolo, che rappresento anche in sede di consiglio comunale, annuncio che a breve verranno organizzate nuove iniziative di denuncia, senza escludere, nel momento in cui dovrò presenziare innanzi all’autorità giudiziaria, di presentarmi accompagnato dai risparmiatori e lavoratori coinvolti nella già nota vicenda Cmr-Sicrea”.
La notifica è avvenuta a conclusione delle indagini dei Carabinieri di Reggiolo, messe in moto da una querela per diffamazione e altre ipotesi di reato depositata l’8 aprile scorso, per fatti accaduti il 23 febbraio 2015.
Quel giorno il consigliere Manuel Negri aveva guidato un sit-in di lavoratori della ex Cmr e di artigiani creditori della storica cooperativa crollata sotto il peso dei debiti, mente era in corso un incontro tra Sicrea Group e sindacati sul trasferimento della sede da Reggiolo a Modena (come poi è avvenuto). Nell’occasione, Negri affermò che i vertici di Sicrea “come Schettino, abbandonano la nave quando affonda”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *