Consegnato al Pronto soccorso un super ecografo pagato da Speroni, Lions e con i tornei di pinnacolo

31/7/2015 – Un ecografo Mylab Touch della Esaote, che facilita le prime valutazioni dei pazienti in Pronto Soccorso è stato acquisito grazie alla iniziativa di solidarietà organizzata dagli stessi operatori del reparto.

 Il Mylab Touch, particolarmente maneggevole, consentirà al personale infermieristico del Triage del Santa Maria Nuova di effettuare in piena autonomia ecografie della vescica per sospetto globo vescicale (ritenzione di urina in vescica), mentre negli ambulatori di emergenza aiuterà i professionisti a rilevare l’accesso venoso nei casi più difficili, riducendo al paziente il disagio di essere sottoposto a più di un tentativo.

 La cifra di 16mila euro è stata raccolta nel corso degli ultimi due anni da infermieri e operatori socio sanitari attraverso il generoso contributo della Speroni S.P.A. di Castelnovo Sotto, del Lions Club Sant’Ilario d’Enza e con l’organizzazione di sei serate di pinnacolo ospitate al centro sociale/ricreativo “Buco Magico”. Molti privati cittadini, inoltre, si sono distinti per generosità, avendo offerto doni enogastronomici e oggettistica da destinare come premio ai vincitori dei tornei di carte.

 Questa mattina, venerdì 31,  erano presenti alla consegna della donazione Antonella Messori, Direttore generale della Azienda ospedaliera, Marina Iemmi Direttore della Direzione Professioni Sanitarie, Anna Maria Ferrari e Ivana Spaggiari, rispettivamente Direttore e Coordinatore del Pronto Soccorso. Insieme alla équipe del PS, sono stati ringraziati personalmente Giulio Bertaccini, Presidente Lions Club Val D’Enza, e Brenno Speroni, titolare della Speroni s.p.a.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *