Buona la prima: successo di Catomes Poèt
con Ildo Cigarini, Parmiggiani e Gino Belli

Catomes Poet: da sinistra Gino Belli, Gianfranco Parmiggiani, Ildo Cigarini, Giovanni Monti e Giovanni Catellani

Catomes Poet: da sinistra Gino Belli, Gianfranco Parmiggiani, Ildo Cigarini, Giovanni Monti e Giovanni Catellani

24/7/2015 -Buona la prima: oltre cinquanta persone ai circolo  Catòmes Tot, di Reggio Emilia, ribattezzato per l’occasione Catomes Poèt per assistere alla performance  di tre scrittori di poesie reggiani, già piuttosto affermati nel campo,  quali Gianfranco Parmiggiani, Ildo Cigarini e Gino Belli, tutti e tre con numerose pubblicazioni alle spalle. Giornalista il primo, cooperatore il secondo (ex presidente di Unipeg e di Legacoop) , comunicatore il terzo, le loro opere e la loro scrittura sono decisamente segnate da poetiche differenti.

Votato ai temi della morte  l’ultimo lavoro di Parmiggiani, Canti d’addio penultimo (che è anche una dichiarazione di smarrimento di una fede vissuta per tutta la vita) presentato nella rassegna dall’ex assessore Giovanni Catellani; dedicate ai temi della vita e dell’amore le due raccolte di Cigarini presentate sempre in serata da Guido Monti (che cura la rassegna poetica Vola Alta Parola) Varchi e All’ombra della storia; sui temi della fede e della scrittura infine le opere di Gino Belli, La quartina di Giuseppe e l’inedito La felicità della miniera.

Catomes Poèt replica giovedì 30 col romanzo storico, scrittori ed ospiti a sorpresa.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.