Attentato, distrutti due escavatori a Montecchio. Tornano i fuochi notturni

13/6/2015 – Un escavatore distrutto e un altro seriamente danneggiato sono il bilancio di un attentato incendiario avvenuto nella notte in un’area di via Gondar a Montecchio. L’allarme intorno alle 23: sul posto sono intervenuti in forze i Vigili del fuoco e una pattuglia dei carabinieri di Montecchio.

Evidenti le cause dolose dell’incendio: le fiamme hanno distrutto il vano motore di un escavatore New Holland 305 di proprietà di un’azienda di Ramiseto, mentre un altro escavatore New Holland 205 di proprietà di un’azienda di Reggio Emilia ha subito gravi danni alla cabina comandi. Entrambe le due aziende proprietarie dei  mezzi risultano amministrate da reggiani.

In via Gondar hanno sede diverse imprese edili e , al numero 8, la Morini calcestruzzi. Sulla vicenda i Carabinieri hanno avviato le indagini, coordinate dalla Procura reggiana, finalizzate ad accertare con chiarezza i fatti nell’ipotesi di danneggiamento seguito da incendio.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.