Assemblea Unindustria: entra in scena “l’identità mediopadana” con Fassino, Paleari, Germano Celant e Aldo Bonomi

11/6/2015 – Il sindaco di Torino Piero Fassino, il critico d’arte Germano Celant. il sociologo Aldo Bonomi e il rettore di Bergamo Stefano Paleari saranno gli ospiti dell’assemblea generale annuale di Unindustria Reggio Emilia, in programma venerdì 19 giugno al Teatro Valli (ore 17,30).

Il tradizionale momento di riflessione sulla realtà economico-sociale locale sarà dedicato al tema “Costruire l’area mediopadana”: “con i suoi addensamenti economici, sociali, finanziari, amministrativi e culturali, l’area metropolitana di classe continentale di Milano è un dato di fatto destinato a consolidarsi ulteriormente grazie all’Expo”, sottolinea Unindustria. 

Allo stesso modo è significativa l’area metropolitana di Bologna che conta su un milione di abitanti, un sistema produttivo evoluto, un grande centro universitario, poli amministrativi e nodi logistici e fieristici di prima grandezza.

L’esistenza di questi due “campioni” territoriali , secondo Unindustria, enfatizza la necessità di “scoprire” la “soggettività mediopadana”.” Una realtà che, diversamente da Milano e Bologna, non è esplicita, non ha un nome, eppure esiste da tempo come rete informale di relazioni. Questa “connessione” tra province dà già vita a una formidabile piattaforma economica e sociale. Occorre guardare con occhi nuovi a questa realtà per comprenderla, valorizzarla e trasformarla in un territorio consapevole di sé e capace di vincere la sfida dell’economia globale della conoscenza”.

L’evento si aprirà con la relazione del Presidente Mauro Severi, seguirà una conversazione, moderata dalla giornalista e conduttrice televisiva de LA7 Myrta Merlino, tra Piero Fassino, sindaco di Torino e presidente ANCI (e socio forte di Iren insieme a Genova, Reggio Emilia e Parma), Aldo Bonomi, sociologo e presidente Consorzio AASTER, Germano Celant, critico e storico dell’arte contemporanea e Stefano Paleari, Rettore dell’università di Bergamo e rresidente Conferenza dei rettori delle università italiane.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.