Torna alla Cavallerizza il festival internazionale del Quartetto. Prevendite dal 9 maggio

TORNA IL FESTIVAL DEL QUARTETTO A REGGIO EMILIA DAL 3 AL 12 GIUGNO

Quartetti dall’Italia e dal mondo, celebri solisti per una settimana di concerti, incontri, masterclass. Vendita biglietti dal 9 maggio 2015 ( www.iteatri.re.it)

5/5/2015 – “Un breve viaggio nella musica da camera del complesso mondo musicale dell’Ottocento”, così in estrema sintesi il Maestro Lorenzo Fasolo, responsabile artistico, racconta i contenuti di questa edizione del Festival Internazionale del Quartetto d’Archi, che si terrà al Teatro Cavallerizza dal 3 al 12 giugno 2015, e porterà a Reggio Emilia una settimana di concerti, incontri e masterclass con i principali quartetti italiani e internazionali e con solisti d’eccezione. 

Partendo dalle proposte mozartiane  –  prosegue Fasolo – presente anche il sublime Quintetto con clarinetto, si toccano alcuni momenti cruciali della musica di Beethoven, Schubert, Mendelssohn, Brahms, Dvořák. E’ anche un secolo per certi aspetti diviso tra l’idea classica e la sua trasformazione verso l’idea romantica del pensiero musicale. Anche da qui la scelta di far ascoltare i due ultimi quartetti scritti da Beethoven e Schubert, con l’aggiunta dell’inquietante Quartettsatz del secondo.

La presenza e la freschezza classicheggiante dell’Ottetto per fiati ed archi di Schubert fa da buon contraltare alla complessità espressiva di queste tarde opere. Di Dvořák due punti fermi: il quartetto ormai conosciuto come “Americano” e il secondo quintetto per archi , entrambi scritti durante il soggiorno in America. Il compositore ceco era grande ammiratore di Schubert, e allievo e poi amico ed ammiratore di Brahms. Del compositore amburghese un’opera più giovane, il primo Quartetto per pianoforte ed archi e la ben più matura terza Sonata per violino e pianoforte. Due gli incontri con il pubblico e di diverso coinvolgimento. Alexander Lonquich continua a condividere le sue idee musicali, in questo caso  la traduzione in termini più direttamente musicali del fluttuare della musica dell’Ottocento tra classicismo e idea romantica.

Con Katalin Kokas, straordinaria violinista del Quartetto Kelemen, vincitore dell’ultima edizione del Premio Borciani, dopo il suo raccontare, suonerà la già citata Sonata per violino e pianoforte di Brahms e quella di Janáček. Jorg Widmann è un fantastico clarinettista ed un ottimo compositore. Insieme al giovane Quartetto Aris lo si potrà conoscere in entrambi i ruoli durante le prove aperte al pubblico, cui si vuole continuare ad offrire la possibilità di conoscere da vicino la realtà del lavoro interpretativo. Anton Webern con un suo affascinante pezzo giovanile, Šostakovič, il compositore lettone Vasks ed appunto il tedesco Widmann ci portano a toccare il primo e il secondo Novecento, per arrivare sino ai nostri giorni” .

Il programma (www.iteatri.re.it ) vedrà la presenza di Mahler Chamber Soloists, Trio di Parma, Quartetto Gringolts, Quartetto di Cremona, Quartetto Mucha, Quartetto Aris e Quartetto Artemis,  dei solisti Simonide Braconi (viola), Jörg Widmann (clarinetto), Maxim Rysanov (viola) e di Alexander Lonquich, celebre pianista, che terrà una “conversazione musicale” sulla musica da camera dell’Ottocento assieme al violino di Katalin Kokas (Quartetto Kelemen).

La città torna dunque a proporsi come la casa del quartetto d’archi, qualifica che le si confa’, viste le credenziali che risalgono agli anni del Dopoguerra quando proprio a Reggio Emilia nacque il Quartetto Italiano. Nel 1987, poi, è iniziata l’avventura del Concorso Internazionale per Quartetto d’Archi Premio Paolo Borciani, tra i maggiori concorsi internazionali del settore: l’ultima edizione, nel 2014, ha visto la vittoria del Quartetto Kelemen e numerosissimo e attento pubblico a seguire tutte le prove e la serata. Dal vivo e in diretta streaming, con collegamenti da decine di Paesi nel mondo.

 Biglietti e abbonamenti in vendita da sabato 9 maggio 2015

IL PROGRAMMA

Festival del Quartetto d’Archi

3 – 12 giugno 2015

mercoledì 3 giugno 2015, ore 21 Teatro Cavallerizza

Mahler Chamber Soloists

A. Webern, Langsamer Satz

W. A. Mozart, Adagio e Fuga in do minore K 546

F. Schubert, Ottetto in fa maggiore D 803

*

giovedì 4 giugno 2015, ore 21 Teatro Cavallerizza

Trio di Parma

F. Schubert, Adagio in mi bemolle maggiore D 897

F. Schubert, Trio in si bemolle maggiore op.99 D 898

pausa

J. Brahms, Quartetto per pianoforte e archi n. 1 in sol minore op. 25

Simonide Braconi, viola

*

venerdì 5 giugno 2015, ore 21 Teatro Cavallerizza

Quartetto Gringolts

W. A. Mozart, Quartetto n. 23 in fa maggiore K 590

pausa

F. Schubert, Quartetto n. 15 in sol maggiore op. post. D 887

*

domenica 7 giugno 2015, ore 21 Teatro Cavallerizza

Quartetto di Cremona

D. Šostakovič, Quartetto n. 13

W. A. Mozart, Quartetto n. 19 in do maggiore K 465Le dissonanze”

pausa

L. van Beethoven, Quartetto  n. 16 in fa maggiore op. 135

*

lunedì 8 giugno 2015, ore 18.30 Teatro Cavallerizza

Conversazioni musicali con Alexander Lonquich

Giochi di luce

Transizioni armoniche nella musica da camera dell’Ottocento

J. Brahms, Sonata per violino e pianoforte n. 3 in re minore op. 108

L. Janáček, Sonata per violino epianoforte

Katalin Kokas, violino

Alexander Lonquich, pianoforte

*

martedì 9 giugno 2015, ore 21 Teatro Cavallerizza

Quartetto Mucha

L. van Beethoven, Quartetto in fa maggiore  op. 59 n.1

F. Schubert, Quartettsatz in do minore D 703                        

pausa

D. Šostakovič, Quartetto n. 3 in fa maggiore op. 73

*

mercoledì 10 giugno 2015, ore 17/19.30 e giovedì 11 giugno 2015, ore 10/12.30

Sala degli Specchi del Teatro Municipale Valli

Jörg Widmann e Quartetto ARIS

Masterclass aperta al pubblico

J. Widmann: un musicista, un compositore tra classico e contemporaneo”

J. Widmann, Quartetto per archi n. 3 Jagdquartett

W. A. Mozart, Quintetto per clarinetto, 2 violini, viola e violoncello  in la maggiore K 581

*

giovedì 11 giugno 2015, ore 21 Teatro Cavallerizza

Quartetto Aris + Jörg Widmann, clarinetto

F. Mendelssohn, Quartetto op 44 n 2 in mi minore

J. Widmann, Quartetto per archi n. 3 Jagdquartett

pausa

W. A. Mozart, Quintetto per clarinetto, 2 violini, viola e violoncello  in la magg. K 581

*

venerdì 12 giugno 2015, ore 21 Teatro Cavallerizza

Quartetto Artemis

Maxim Rysanov, viola

A. Dvořák, Quartetto n. 12 in fa maggiore op. 96 “American“

P. Vasks, Streichquartett n. 5

pausa

A. Dvořák, Quintetto per archi in mi maggiore op. 97

 

PREZZI SINGOLI BIGLIETTI

Concerti del 3, 4, 5, 7, 9, 11 e 12 giugno : euro 20,00

Under 20 e UNIMORE  > sconto del 50%

Under 28 + Last Minute > sconto del 30%

Abbonati I Teatri / Amici dei Teatri / Amici del Quartetto / Over 65 > sconto del 15%

CONVERSAZIONI MUSICALIcon Alexander Lonquich (8 giugno): euro 10,00 (senza riduzioni)

ABBONAMENTO ai 7 CONCERTI + Conversazioni musicali con Alexander Lonquich

over 27 > euro 80,00

0/27 > euro 70,00

UNIMORE > euro 35,00

A INGRESSO GRATUITO

Masterclass con Jörg Widmann/Quartetto Aris

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.