Pd, casse vuote. Contratti di solidarietà alla federazione di Modena, orario dimezzato per un anno

14/5/2015 – Il taglio ai costi della politica incide pesantemente anche sulle ultime strutture sopravvissute all’epoca d’oro dei partiti: dal 25 maggio i dipendenti del Pd di Modena, la seconda federazione italiana come numero d’iscritti e potenza economica del partito, avranno il contratto di solidarietà. Si tratta di una consistente riduzione dell’orario di lavoro (circa il 46%) a fronte di una decurtazione, non proporzionale, dello stipendio. L’accordo riguarderà 16 dipendenti e durerà un anno. La federazione di Modena è quella del governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, e anche della Cpl Concordia e dell’ex presidente Alberto Casari.

(fonte: ansa.it)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.