Hascisc degli slip e nel reggiseno: giovane arrestato a S. Ilario per un grammo e mezzo. Denunciata la morosa

21/5/2015 – Portavano la droga al parco, e la nascondevano dove non “batte il sole”: lui negli slip, lei nel reggiseno. A scoprirlo i Carabinieri della Stazione di Sant’Ilario d’Enza che con l’accusa di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti hanno arrestato un 25enne napoletano e hanno denunciato la sua ragazza di 8 anni. Entrambi vivono a Sant’Ilario.

E’ accaduto ieri sera nel parco di Via Allende,  al culmine di un servizio antidroga organizzato dai carabinieri di Sant’Ilario d’Enza alla luce delle segnalazioni giunte da più parti circa  movimenti sospetti nell’area verde, all’ora del tramonto. Nel corso del servizio i militari notavano sopraggiungere due giovani, noti quali assuntori di stupefacenti, che si avvicinavano a un ragazzo ed una ragazza seduti nel parco.

Imilitari sono intervenuti bloccando i presenti:  il giovane napoletano consegnava spontaneamente ai Carabinieri un grammo scarso di hascisc, prelevato dagli slip. I 4 venivano condotti in caserma dove, appurato che i due giovani avevano raggiunto la coppia con l’intento di acquistare stupefacenti, i militari nominavano una ausiliare di Polizia giudiziaria per dar corso alla perquisizione della ragazza.  Anche lei però, ha consegnato spontaneamente tre dosi di hascisc di oltre 4 grammi, alleggerendo la coppa sinistra del reggiseno dove le aveva occultate. La perquisizione domiciliare ha portato  al rinvenimento a casa del 25enne di mezzo grammo di marjuana. Alla luce di quanto accertato e ricondotta la detenzione ai fini di spaccio il 25enne napoletano con precedenti di polizia veniva arrestato mentre la ragazza, incensurata, denunciata. Per entrambi l’accusa è concorso in detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.