Cpl & mazzette, domiciliari a tre dirigenti della cooperativa. L’ex presidente Casari ancora in carcere a Napoli

Alberto Casari, ex presidente Cpl Concordia

Alberto Casari, ex presidente Cpl Concordia

7/5/2015 –  Il Gip di Modena ha concesso gli arresti domiciliari ai tre ex dirigenti del colosso cooperativo Cpl Concordia Nicola Verrini, Maurizio Rinaldi e Francesco Simone, indagati per il presunto giro di tangenti per la metanizzazione di Ischia.
I tre potranno così lasciare il carcere di Modena, dove erano stati trasferiti da Poggioreale. Nel carcere di Napoli rimane invece l’ex presidente di Cpl Concordia, Roberto Casari, ancora in attesa della decisione del Gip di Modena per l’eventuale trasferimento in Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.