Rapinatore di televisori hi-tech preso all’Ipercoop. Prima dell’arresto ha ferito due guardie

29/4/2015 – Aveva adottato una tecnica tutta sua , Mohamed Fawzy Anbar El Rashidi, cittadino egiziano di 39 anni residente nel centro Reggio, pregiudicato per reati contro il patrimonio, arrestato per rapina ieri pomeriggio delle Squadre Volanti della Polizia di Reggio Emilia, dopo un  furto fallito all’Ipercoop Ariosto, dove ha anche ferito due agenti della vigilanza interna. 

El Rachidi si è specializzato nel furto di apparecchiature tecnologiche,soprattutto televisori  di ultima generazione, negli store cittadini e in particolare all’Ipercoop di viale Morandi, l’ultima struttura da lui visitata prima dell’arresto.

El Rachidi approfittava dell’ingresso carico e scarico merci, di solito posto nel retro dei centri commerciali per far sparire la refurtiva. Così,con la stessa tecnica, aveva colpito il 27 febbraio e il 6 marzo in altri centri cittadini, ma stavolta ad aspettarlo in via Morandi c’erano i poliziotti.

Ieri pomeriggio, alle 5, approfittando del momento di bassa affluenza,è entrato all’Ipercoop, è riuscito a prendere due televisori Led Samsung di grandi dimensioni dall’esposizione del reparto multimedia, e li ha portati dietro i grandi scaffali posti in prossimità del reparto Carico e scarico.

A quel punto con tranquillità è uscito dall’Ipercoop dal varco “senza acquisti”,  ha attraversato il parcheggio e ha raggiunto la rampa del del rifornimento merci. Da lì è rientrato nel negozio e ha prelevato i due televisori nascosti dietro le scaffalature.

Tuttavia la sua impresa è stata seguita minuto per minuto dagli addetti alla sicurezza attraverso i monitor della sala controllo del centro commerciale. Hanno chiamato la Polizia e hanno anche cercato di catturare il ladro, che però ha ferito le due guardie al volto ed è scappato.

Comunque non l’ha fatta franca: gli agenti della Questura, subito arrivati sul posto, lo hanno catturato mentre fuggiva a piedi.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.