Montagna ballerina. Nuovo sciame sismico nella notte in Appennino, ieri scossa di magnitudo 3,3

17/4/2015 – Ancora scosse di terremoto sull’Appennino tosco-emiliano, fra le province di Modena e Bologna e la Toscana.  La più forte nel pomeriggio di ieri alle 17.01, magnitudo 3.3, a profondità 5,5 km, vicino a Lizzano in Belvedere. Lo sciame sismico è continuato sino a questa mattina con sette scosse sopra magnitudo due, l’uktima delle quali registrata alle 7,2 minuti. Altre scosse, magnitudo 2.7, erano state registrate ieri mattina alle 8.03 e mercoledì sea alle 20.51, ad una profondità di 10,2 e 9,4 km.
   Area dell’epicentro tra Fanano, Montese, Gaggio Montano, Lizzano in Belvedere e Porretta Terme, in Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *