Ragazzo africano si aggrappa al treno in corsa per non pagare il biglietto e si fa filmare dagli amici. Il video impazza sul web

21/4/2015 – Un capo treno delle ferrovie locali Tper ha denunciato alla Polfer di via Turri un episodio tanto anomalo quanto pericoloso, avvenuto su un trenino della Reggio Emilia-Ciano d’Enza.

 Un ragazzo africano, sprovvisto di biglietto e di documenti personali, è stato invitato a scendere dal treno, cosa che il giovane ha fatto in apparenza, senza protestare. In realtà il giovane non era sceso: si è aggrappato a un maniglione all’esterno del convoglio, facendosi filmare da altri ragazzini con in telefonini, mentre il treno era in corsa, come se tutto fosse perfettamente normale. Avvertito da una signora, il capo treno ha fatto fermare subito il convoglio in aperta campagna, ma lì il ragazzo ha fatto perdere le sue tracce.

La Polizia Ferroviaria sta esaminando le immagini dell’evento e sta raccogliendo informazioni dalle persone presenti al fatto, al fine di giungere all’identificazione dell’incosciente, che probabilmente non si è ancora reso conto di aver rischiato la pelle per uno stupido gioco. Il video impazza su Facebook, dove è stato postato nei profili di alcuni ragazzi

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *