Gigantografiche e loghi in 3D, successo della Serigrafia 76 all’Intermat di Parigi

30/4205 – Una volta c’erano i mitici calendari per camionisti. Oggi la comunicazione grafica perle macchine e i veicoli industriali è radicalmente evoluta: un’evoluzione impressionante, dalle gigantografiche ai loghi in 3D, di cui la Serigrafia 76 di Montecchio costituisce una prova sul campo. L’azienda ha in atto un processo accelerato di internazionalizzazione, e i suoi prodotti vanno alla grande all’estero.

Un vero successo anche la presenza a Intermat 2015, la grande fiera internazionale dell’industria delle costruzioni che si è svolta dal 20 al 25 aprile a Paris – Nord Villepinte. Un evento al quale Serigrafia 76 di Montecchio ha partecipato come unica azienda del settore serigrafico, presentando le migliori soluzioni in termini di decorazioni per veicoli industriali a un pubblico che ha sfiorato i 200.000 visitatori, con 1.400 espositori tra i leader del mercato globale di macchine edili.

Lo stand di Serigrafia 76 all'Intermat di Parigi

Lo stand di Serigrafia 76 all’Intermat di Parigi

“Questa grande manifestazione – ha spiegato Fausto Mazzali, Amministratore Delegato di Serigrafia 76 – è stata per noi una vetrina molto importante e, per la prima volta, Serigrafia 76 ha partecipato come espositore a una fiera europea del settore del movimento terra. Questo ci ha permesso di posizionarci ai massimi livelli, come realtà di riferimento per le grafiche adesive e decorazioni per veicoli industriali, ponendo l’accento sulla nostra volontà di diventare leader del settore tra le aziende europee”.
Serigrafia 76 ha esposto la propria produzione nello stand H009 (padiglione 5), con l’intera gamma di soluzioni per la decorazione di escavatori e macchine movimento terra, presentandosi come
partner dei maggiori costruttori europei e mondiali del settore. Grafiche adesive di grande formato, loghi tridimensionali, targhe in alluminio, adesivi di sicurezza sono state le punte di diamante portate da Serigrafia 76 a Intermat 2015.
Conclude Mazzali: “Un peso determinante nel creare attenzione attorno alla nostra attività e al nostro stand, sono stati il know-how, l’innovazione e la qualità nel campo delle decorazioni in serie per veicoli industriali. La partecipazione di Serigrafia 76 a Intermat 2015, come ad altre fiere internazionali del calibro di Eima e Agritechnica, rientra nella strategia di internazionalizzazione che da anni stiamo portando avanti, orientata al rafforzamento del nostro posizionamento sui mercati europei ed extra UE”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *