Carabinieri, Il generale Ricciardi in visita a Reggio

17/4/2015 – Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Emilia, ha ricevuto la visita del Comandante Interregionale Vittorio Veneto, Generale di Corpo d’Armata Antonio Ricciardi.

 L’alto ufficiale, che ha 62 anni, ha assunto il Comando Interregionale Vittorio Veneto con sede a Padova il 7 marzo 2014 a coronamento di una brillante carriera che l’ha visto il 1° luglio dello scorso anno essere promosso al grado di Generale di  Corpo d’Armata.

Il generale di Corpo d'Armata Antonio Ricciardi incontra i carabinieri reggiani

Il generale di Corpo d’Armata Antonio Ricciardi incontra i carabinieri reggiani

E’ stata una visita molto intensa quella che, oltre a riguardare l’infrastruttura della Caserma Carmana, sede del Comando Provinciale di Reggio Emilia, è stata imperniata in particolar modo nell’incontro con una folta rappresentanza “a Brigata riunita” del personale dell’Arma reggiana (compresa una delegazione dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo) verso il quale il generale Ricciardi ha espresso parole di ampia soddisfazione per l’operato dei Carabinieri reggiani.

 Oltre ad essersi compiaciuto per i risultati sinora conseguiti contro la criminalità comune e quella organizzata, Ricciardi ha potuto verificare i notevoli sforzi profusi dai Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia nel settore della prevenzione di tutti i reati in genere, nonché del capillare controllo del territorio, ritenuto indispensabile per far fronte alla criminalità diffusa.

 Successivamente il generale accompagnato dal Comandante Provinciale, colonnello Paolo Zito, ha incontrato le massime Autorità reggiane tra le quali il Prefetto Dott. Raffaele Ruperto, il presidente del Tribunale di Reggio Emilia Francesco Maria Caruso, il Procuratore della Repubblica Giorgio Grandinetti e il sindaco  Luca Vecchi con cui si è intrattenuto sul contesto socio – economico reggiano e sulle problematiche ad esso connesse.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *