Banca Euromobiliare: utile 5 mln. Il patrimonio sfiora i 9 miliardi, balzo della raccolta netta a 800 mln

7/4/2015 – Banca Euromobiliare, istituto del Gruppo Credem specializzato nel private banking e guidato dal direttore generale Giuseppe Rovani, ha approvato nei giorni scorsi i risultati del 2014 con un utile netto di 5 milioni di euro, in crescita del 18% rispetto a 4,3 milioni a fine 2013. Il patrimonio complessivo ammonta ad 8,9 miliardi di euro, +12,5% rispetto a 7,9 miliardi di euro nello stesso periodo dell’anno precedente.
 
Autentico balzo in avanti della raccolta netta, pari a 797 milioni di euro rispetto a 99 milioni di euro a fine 2013 (605 milioni di euro componente gestita, 174 milioni di euro amministrata e 18 milioni di euro diretta). “Tale andamento – sottolinea  Euromobiliare – comferma la validità del modello di servizio dell’istituto, orientato alla consulenza finanziaria evoluta e personalizzata a pagamento, erogata da professionisti con una consolidata esperienza del settore”.
 
Relativamente agli asset under management, la raccolta gestita complessiva è pari a 6.070 milioni di euro (+14% a/a), la raccolta amministrata ammonta a 2.304 milioni di euro (+11,2% a/a), mentre la raccolta diretta è pari a 564 milioni di euro (+3,3% a/a).
 
In crescita inoltre l’incidenza percentuale del risparmio gestito sul totale degli asset under management, passata dal 67,1% di fine 2013 al 68% del 2014.
 
“Nel 2014 è proseguita, coerentemente con le strategie di crescita della banca, l’attività di reclutamento di professionisti con elevata esperienza e portafoglio pro-capite con una consolidata esperienza nella gestione dei clienti di elevato standing su piazze ad alto potenziale per lo sviluppo della clientela private. In particolare, sono stati 25 i nuovi consulenti reclutati.
 
Sono proseguiti inoltre gli investimenti in tecnologia ed innovazione di processo con l’obiettivo di sviluppare strumenti per semplificare le attività operative di raccolta ordini e di collocamento, per supportare la prestazione del servizio di consulenza e per comunicare con la clientela attraverso strumenti digitali come il nuovo sito web (www.bancaeuro.it), il nuovo internet banking e la nuova App mobile. Infine, grazie alle sinergie con il Gruppo Credem ed alla presenza distribuita su tutto il territorio nazionale, l’istituto offre ora ai clienti la possibilità di operare anche presso le filiali Credem abilitate per l’esecuzione delle principali operazioni e servizi di cassa”.
 
“Vogliamo garantire ai nostri clienti un livello di servizio ai vertici del sistema in termini di qualità ed efficienza”, ha dichiarato Giuseppe Rovani, direttore generale di Banca Euromobiliare. “Siamo convinti che la strada per raggiungere tale obiettivo passi necessariamente anche attraverso la selezione di professionisti con una consolidata esperienza nella gestione dei grandi patrimoni, offrendo loro l’opportunità di operare con un modello di servizio privo di conflitto di interessi che punta a valorizzare la professionalità e le competenze”, ha proseguito Rovani.
 
Banca Euromobiliare, attiva da oltre 40 anni nella consulenza di alta gamma per imprenditori, investitori istituzionali, professionisti e clientela private, ha sede a Milano ed opera in tutta Italia attraverso 360 relationship manager.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *