Alla pedagogista Carla Rinaldi il premio Lego 2015
Nuovo riconoscimento mondiale a Reggio Children

Carla Rinaldi

Carla Rinaldi

15/4/2015 – Carla Rinaldi, custode dell’eredità pedagogica di Loris Malaguzzi e presidente della Fondazione Reggio Children, è stata insignita del premio internazionale Lego 2015. Il riconoscimento di portata mondiale, una sorta di Nobel per la pedagogia e i diritti dei bambini, torna a Reggio Emilia dopo 23 anni: lo ricevette Malaguzzi nel 1992, nell’anno della copertina di Newsweek dedicata all’asilo Diana.

La premiazione di Carla Rinaldi è il coronamento di una vita dedicata alla costruzione e diffusione del Reggio Approach e del suo successo nel mondo. Il sindaco di Reggio Emilia si è  subito complimentato con la presidente di Reggio Children, che  è soprattutto una delle pedagogiste più autorevoli del pianeta.

“Il premio Lego 2015, che fu già di Loris Malaguzzi nel 1992, onora Reggio Emilia e a sua volta certifica, a oltre 20 anni di distanza, l’eccellenza assoluta del nostro sistema educativo. – ha dichiarato Vecchi – E’ il frutto di tanti risultati e di un agire collettivo: ci si ritrovano dentro la storia e i grandi meriti di chi avviò questa meravigliosa avventura, seguendo un’intuizione che all’epoca per primi riuscimmo ad avere. Ma ovviamente c’è molto altro, vorrei dire il meglio di ciò che Reggio sa esprimere quando fa squadra: a partire dalle collaboratrici di Malaguzzi, le insegnanti, le pedagogiste, le atelieriste, tutti coloroche nel corso dei decenni si sono spesi, credendo nelle nostre scuole e in Reggio Children, a cominciare proprio da questo Comune, che ogni anno investe e rilancia il proprio impegno sul sistema dei nidi e delle scuole dell’infanzia. Senza dimenticare le famiglie, i genitori che ci stanno a fianco e che sono partner irrinunciabili di una relazione che ha, al centro, i bambini, il loro diritto a crescere e a esprimersi come soggetti portatori di diritti sin dalla nascita.

Viaggiando per l’Europa, leggendo le statistiche – prosegue il sindaco – basta poco per accorgersi come Reggio Emilia talvolta non riesca a cogliere in pieno la straordinarietà della nostra situazione. Fa piacere, in questo momento, poter festeggiare tutti assieme un traguardo così prestigioso, che è il risultato dell’impegno di una città intera, in prima linea per le nuove generazioni”.

_______

All’amica  Carla Rinaldi giungano anche le felicitazioni più vive di Reggio Report.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Alla pedagogista Carla Rinaldi il premio Lego 2015
Nuovo riconoscimento mondiale a Reggio Children

  1. carlo Rispondi

    17/04/2015 alle 12:16

    Bravissima e complimenti vivissimi. Carla Rinaldi si è certamente meritata un premio così prestigioso, e la città non sempre valorizza figure di tale caratura.
    Buon lavoro e grazie di quanto Carla ha fatto e fa per la città. Avanti ora per la Reggio Children University, in accordo con Unimore o con un’Università straniera, dove si insegna anche con l’utilizzo di altre lingue ( V. inglese) Reggio, con Carla, può diventare un centro di formazione primaria universitaria mondiale. Ovviamente occorre l’impegno pubblico per colleges e strumenti per studenti e docenti stranieri.
    Carlo Baldi

  2. Pierluigi Rispondi

    17/04/2015 alle 12:26

    Mi auguro che sia festeggiata in sala del Tricolore. Del resto Carla Rinaldi è stata consigliera comunale, ed è grazie anche a lei se il nome di Reggio Emilia è stimato nel mondo. Ancora complimenti vivissimi

Rispondi a carlo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *