Affaire Palasport, “non c’è nessun progetto Unieco”. Si farà avanti Tecton?

13/4/2015 – Unieco soc. cooperativa ha smentito questa sera la notizia lanciata da due giornali on line sull’esistenza di una propria  proposta per il nuovo Palasport di Reggio Emilia. 

Unieco – si legge in una nota firmata dalla Presidenza – “non ha mai avuto l’occasione di incontrare e parlare con il Sindaco Luca Vecchi di questo tema; anche perché Unieco non ha alcuna proposta da avanzare in merito”.  Inoltre “non è al corrente delle opinioni del Signor  Stefano Landi in merito, anche perché la presunta proposta Unieco non esiste, e come tale non può essere oggetto di discussione.  Altri temi ivi sviluppati per quanto riguarda Unieco, sono destituiti da ogni fondamento”. 
La smentita non lasciaf dubbi: anni fa Unieco fu compartecipe della proposta del nuovo Palasport che una coordata Coopsette-Nordest-Unieco avrebbe realizzato gratis nell’area Sansedoni di Via Romana, come scambio per la realizzazione di un nuovo centro commerciale davanti le Fiere di ia Filangeri. Poi tutto saltò causa crisi. Oggi, del resto, Unieco appare alle prese con problemi di portata tale da rendere praticamente impossibile un impegno di simili dimensioni. 

Risulta invece a Reggio Report, come già scritto nei giorni scorsi, che una proposta, per il momento informale, verrebbe avanzata da Tecton: prevederebbe la realizzazione del Palasport in un’area diversa dall’attuale, e  la realizzazione in via Guasco di una multisala. Tutti ora attendono il rientro di Stefano Landi dal quale dipendono le sorti della proposta Sicrea, che prevederebbe un canone di 400 mila euro l ‘anno a carico della Pallacanestro. Già nei suoi ultimi interventi il sindaco Luca Vecchi ha notevolmente raffreddato i toni sul restyling del PalaBigi. 
 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *