Violenza su ragazzo, coach in manette

17/4/2015 – Il pm di Reggio Emilia Maria Rita Pantani, a seguito di indagini condotte dalla Polizia, ha ordinato l’arresto di un uomo di più di 40 anni, allenatore di una squadra di basket giovanile di Reggio Emilia. Il coach è accusato di violenza sessuale ripetuta su un allievo che ha meno di 16 anni: l’uomo avrebbe avuto rapporti da mesi con l’adolescente.

E’ stata la famiglia del ragazzo ad accorgersi che qualcosa non andava: i genitori sapevano che tra i due vi fosse un rapporto stretto, ma erano convinti che tuo fosse nell’alveo di una normale amicizia . Poi i primi sospettie da lì la denuncia, le indagini e infine l’arresto dell’uomo avvenuto nella giornata di ieri. Non sono stati resi noti né la società sportiva né il nome dell’allenatore per proteggere il minore.

Sempre ieri la sostituto procuratore Pantani ha emesso un’ordinanza di non avvicinamento nei confronti di un uomo che, nonostante denunce e diffide, ha continuato imperterrito a perseguitare l’ex fidanzata, che da mesi vive nella paura.

Commentando i due episodi, questa mattina il questore di Reggio Emilia Isabella Fusiello ha ricordato che in Questura esiste un ufficio dedicato ai casi di violenzasui minori e sulle donne. “Raccomando alle famiglie di prestare la massima attenzione – ha detto – e di non esitare a rivolgersi al nostro ufficio, in caso di bisogno e quandosi nutrono sospetti, dove potranno trovare tutto il supporto necessario”.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *