Va ad allenarsi in palestra, ma prima deruba un cliente: denunciato agente di commercio

24/3/2015 – Si è cambiato negli spogliatoi, ma prima  di iniziare ad allenarsi in palestra a rovistato nelle tasche della giacca di un altro cliente, trovando le chiavi di un’autovettura. E’ uscito in strada, ha trovato l’auto nel parcheggio,l’ha aperta e ha sfilato  una banconota da 50 euro dal portafogli lasciato incustodito nel vano porta oggetti. 
Un colpo assolutamente pulito e che gli avrebbe assicurato l’impunità, se non fosse per la presenza di una testimone che riconoscendo l’auto come quella del suo amico, e non dello sconosciuto che si stava allontanando dopo avervi rovistato dentro, ha avvertito i responsabili della palestra. Questi hanno chiamato i Carabinieri, che hanno  il cliente prima dell’inizio dell’allenamento.
i militari, arrivati subito, hanno così sorpreso un 50enne agente di commercio che aveva ancora la banconota rubata e le chiavi dell’auto il cui proprietario continuava ad allenarsi ignaro di tutto.
Il 50enne di Bibbiano veniva quindi denunciato alla Procura della repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia per il reato di furto aggravato. 
Quando i carabinieri gli hanno restituito le chiavi e i 50 euro, il derubato è letteralmente caduto dalle nuvole. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *