Trasporti pericolosi. Fermato in tangenziale camion carico di amianto: denunciato padroncino reggiano

14/3/2015 – La polizia stradale ha sequestrato un autocarro e denunciato un autotrasportatore perché trasportava abusivamente senza autorizzazione né protezioni oltre 3 mila  300 chilogrammi di amiato di amianto. L’autocarro, diretto verso un polo di smaltimento del modenese,  è stato bloccato sulla Tangenziale di Reggio Emilia, perché circolava in condizioni di evidente sovraccarico: era quasi 60 quintali, contro i 35 ammessi per la sua categoria. Il carico tra l’altro era composto da numerosi elementi ondulati di Eternit, non trattato come prevede invece la legge.
L’autotrasportatore ha 35 anni ed è un padroncino di Reggio Emilia, proprietario del suo camion: non ha dato spiegazione sulla provenienza del materiale, considerato estremamente pericoloso e che dovrebbe essere trattato con procedure particolari, obbligatorie per legge, oltre che con specifiche autorizzazioni. Nei suoi confronti oltre che la denuncia penale, una maxi ammenda che potrebbe arrivare a 26 mila euro e ulteriori sanzioni amministrative per 1.500 euro. 
Nel corso dell’operazione, condotta nei giorni scorsi, la Polstrada ha controllato 20 veicoli commerciali di cui 7 risultati irregolari per diverse violazioni sui documenti di viaggio, l’inefficienza dei dispositivi e il mancato rispetto del limite delle ore di guida consecutive. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *