Thelma e Louise alla campagnola. Si schiantano due volte, non soccorrono donna ferita e strappano le targhe della loro auto

25/3/2015 – Guidava una Ford Fiesta, con a bordo un’amica, quando giunta alla rotonda di via Curiel a Montecchio, ha speronato una Opel Zafira con a bordo una coppia di Montechiarugolo. Scesa dall’auto, forse in stato confusionale, si è seduta sul sedile lato passeggero con l’amica che è balzata alla guida dell’auto,  fuggendo senza prestare soccorso a una donne rimasta ferita. 
 Dopo 50 metri l’auto con le due ragazze  si schiantava una seconda volta, questa volt acon un veicolo in sosta: a quel punto le due ragazze sono scese dalla macchina e hanno strappato le targhe, probabilmente pensando che così non le avrebbero prese, e si sono allontanate.  Inseguite dai cittadini, mentre  i Carabinieri di Bibbiano intervenivano per rilevare il sinistro e prestare soccorso alla donna ferita, le due ragazze successivamente sono tornate sui loro passi e si sono costituite ai militari della stazione bibbianese.
Con l’accusa di concorso in fuga da incidente con feriti e omissione di soccorso i Carabinieri di Bibbiano  hanno denunciato alla Procura reggiana due giovani di Sant’Ilario e Cavriago, entrambe di 20 anni.
  La donna ferita, una 34enne abitante a Montechiarugolo, ha riportato contusioni guaribili in alcuni giorni. Alla conducente incorsa nel primo incidente i carabinieri hanno ritirato la patente, mentre per l’amica  schiantatasi dopo la fuga (secondo incidente) è stata proposta la sospensione della patente. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *