In poche ore prese d’assalto 5 tabaccherie. A Masone famiglia bloccata in casa dai ladri

27/3/2014 – Sono ben cinque le tabaccherie prese di mira questa notte  dai malviventi a Reggio e provincia. 
Dopo i colpi falliti a Novellara e a Guastalla, e il furto riuscito alle 3 in via Manzoni sempre a Guastalla, i ladri hanno colpito un bar tabacchi in via  Emilia Ospizio a San Maurizio (Reggio Emilia) e e in un’altra tabacchieria di via Bacone a Masone. 
Qui in particolare il colpo, avvenuto poco dopo le 4, porta la firma di veri professionisti del crimine: prima hanno danneggiato i cavi dell’illuminazione pubblica per oscurare la zona, poi hanno chiuso dall’esterno con filo di ferro la porta d’ingresso di un’abitazione vicina per impedire ai residenti di uscire. Infine con un flessibile hanno aperto la saracinesca e hanno sfondato la vetrata, per poi rubare tabacchi e vari tagliandi della lotteria istantanea gratta e vinci.
al loro arrivo i Carabinieri del nucleo radiomobile di Reggio Emilisono stati accolti dalle urla della famiglia bloccata in casa  (“liberateci!). QI militari hanno aperto la porta e quindi hanno effettuato il sopralluogo nek locale preso di mira,  primo atto delle indagini in ordine al reato di furto aggravato.
A San Maurizio di Reggio Emilia il colpo era avvenuto mezz’ora prima, alle 3,30:  aver sfondato la vetrata del bar tabaccheria i ladri, ripresi dalla telecamera di sorveglianza, in appena un minuto hanno portato via  stecche di sigarette, una quantità di gratta e vinci e il fondo cassa. Il danno ammonta a diverse migliaia di euro. Anche qui  intervenuti i Carabinieri del nucleo radiomobile di Reggio Emilia. 

27/3/2015 – Ladri scatenati questa notte contro le tabaccherie, a caccia di denaro, slot e di gratta e vinci (di cui evidentemente esiste un fiorente mercato clandestino). 
Il bilancio della nottata nella Bassa è di un tentato furto a Novellara, un altro tentato e uno alla fine riuscito a Guastalla. 
Il primo intervento dei Carabinieri è avvenuto poco dopo   presso la tabaccheria della Galleria dei Cooperatori a Novellara dove l’intervento immediato dei militsri della locale stazion,  attivati dall’operatore del 112 a cui perveniva l’allarme, ha ndotto i ladri a fuggire e a mani vuote:  con un palanchino stavano forzando la porta d’ingresso, dopo averne rotto il lucchetto. 
Stessa sorte per i malviventi, probabilmente gli stessi, che poco dopo l’1,30 hanno preso di mira la Tabaccheria Le Corti di Via Bertazzoni a Guastalla,  forzando la porta sempre con un palanchino per poi desistere e fuggire all’arrivo dei Carabinieri di Guastalla.
 Poco dopo le 3 invece un furto è andato a segno sempre a Gustalla, in in via Manzoni: la banda, forzata la porta dell’esercizio si è impossessata di un migliaio un migliaio di tagliandi della lotteria istantanea gratta e vinci. Il raid è stato scoperto dalla titolare. Sui tre episodi indagano i Carabinieri nell’ipotesi che ad agire in tutti e tre i casi siano stati gli stessi malviventi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *