Scandiano, banda del buco a mani vuote. Fallisce l’assalto alla cassaforte di un’azienda

6/3/2014 – Una banda del buco questa notte ha attaccato la cassaforte di un’azienda di Scandiano, ma il colpo è fallito per l’arrivo dei Carabinieri. È stato il custode della ditta a chiamare il 112, quando ha avvertito dei rumori  sospetti provenire dal cortile e dallo stabilimento. 
All’arrivo dei militari della Tenenza di Scandiano i banditi sono riusciti a a fuggire su due auto, una Audi e una Mazda che hanno preso direzioni diverse. I Carabinieri si sono gettati all’inseguimento, ma ormai le macchine si erano allontanate. 

 I malviventi, passati dall’area cortiliva,  erano entrati da una finestra, non prima per di aver tagliato i cavi delle luci esterne, per prepararsi una fuga senza intoppi.
 Quindi hanno messo fuori uso i sensori di allarme con del nastro adesivo, hanno forzato la porta interna di un ufficio e lì hanno bucato una parete, praticando due grossi fori per accedere al locale dov’è costudita la cassaforte della ditta. 
Un piano ben congegnato da chi conosce bene la pianta dell’azienda, però mandato a monte dalla prontezza del custode e dal tempestivo intervento dei carabinieri. Di fatto la banda del buco non è nemmeno riuscita ad attaccare il forziere. I danni sono comunque notevoli. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *