Riaperta la provincia Pratissolo-Felina, ma non per bus e mezzi pesanti

25/3/2015 – La Provincia di Reggio Emilia ha provvisoriamente riaperto al transito a senso unico alternato e con limite di velocità a 30 km/h, ma non per i mezzi pesanti, la Sp 7 Pratissolo – Felina, chiusa da gennaio per una frana in località Monte Lusino di Baiso, poco dopo il ponte sul rio Spigone.
Per i mezzi pesanti (veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate) e gli autobus – per i quali la Sp 7 continua a rimanere non transitabile per un tratto di circa 8 chilometri dall’incrocio con la Sp 98 in località Gargola all’incrocio con la Sp 27 e la Sp 107 nell’abitato di Baiso – i percorsi alternativi restano i seguenti:
– da Reggio Emilia in direzione Baiso sulla Sp 7 all’incrocio in località Gargola sulla Sp 98 e in seguito sulla Sp 107;
– da Baiso in direzione Reggio Emilia sulla Sp 107, quindi sulla S.P.98;
Per i veicoli di massa a pieno carico superiore a 7 tonnellate (esclusi quelli diretti alla discarica) i percorsi alternativi sono invece i seguenti:
– da Reggio Emilia in direzione Baiso, alla rotatoria di Pratissolo proseguire per Castellarano sulla Sp 486R, quindi a Roteglia sulla Sp 27 per Baiso;
– da Baiso in direzione Reggio Emilia sulla Sp 27 direzione Roteglia, quindi sulla Sp 486R direzione Reggio Emilia.
Nei prossimi giorni, probabilmente già lunedì se il tempo lo consentirà, è probabile comunque una nuova chiusura al transito della Sp 7 per consentire la posa delle fondazioni dell’opera di contenimento della frana: i lavori dovrebbero durare non più di una settimana, dopo di che la Sp 7 sarà di nuovo riaperta alle sole auto, sempre a senso unico alternato.
 
Per info in tempo reale sulla viabilità e in caso di eventuali emergenze consultare il profilo Twitter della Provincia di Reggio Emilia @ProvinciadiRE.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *