Professione reporter: 130 giornalisti a scuola con Ruggeri, Spinelli, Claudio Santini e Maria Grazia Tufariello

foto giornalismo

3/3/2015 –  Erano oltre 130 i giornalisti che nella Rocca Civica di Novellara hanno partecipato al corso “Professione reporter” relatori i fotoreporter Alessandro Ruggeri e Pasquale Spinelli, da Claudio Santini, direttore della Fondazione Ordine dei Giornalisti ER,  con approfondimenti legislativi e deontologici dell’Avv.a Maria Grazia Tufariello. Il corso è stato organizzato dall’Ordine dei Giornalisti Emilia Romagna, dalla Fonazione OdG ER con la collaborazione dell’Associazione Stampa Reggiana “G. Bedeschi”.
Nella sua introduzione, Mario Guidetti, consigliere naz.le OdG, si è posto l’interrogativo su “cosa sarebbe il giornalismo senza fotoreporter, anzi senza cine-fotogiornalisti, come dovrebbero esser chiamati perché ormai insieme ai filmati e alle foto consegnano anche il pezzo”
Sono attività piene di responsabilità, anche sociali. Attività che espongono a rischi patrimoniali (querele temerarie, strumento intimidatorio della libertà di stampa) e personali molto elevati.
Decine di giornalisti uccisi nel 2014 (66 secondo Reporters sans frontières, 118 per International federation of journalists sono 118 dei quali 15 in Siria. 720 morti negli ultimi 10 anni, 119 i rapiti nel 2104, 40 dei quali sono ancora nelle mani dei rapitori , 1.846 quelli che hanno ricevuto pesantissime minacce.  Diversamente dal passato, oggi i giornalisti sono le nuove vittime di una guerra che si combatte sempre più con immagini talmente atroci che non si possono pubblicare.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *