Primavera Donna, riconoscimenti a sette reggiane. Fra le premiate Loretta Giaroni e la casara Marisa Verzelloni

7/3/2014 – Nell’ambito delle iniziative di Primavera Donna, sono stati conferiti stamani in Sala del Tricolore e Raffaella Curioni, i riconoscimenti del premio “Le Reggiane per esempio 2015”.
Per la sezione Agroalimentare over 40, il premio è andato a 
Marisa Verzelloni “per il duro lavoro che comporta la professione di casara impegnata nella produzione dl Parmigiano-Reggiano. Prezioso riconoscimento alla bravura professionale, al carattere, alla determinazione”
Per la sezione Educazione under 40: Diana Duri per la capacità e l’attenzione nel rendere l’apprendimento della lingua inglese agevole e vivace attraverso forme di arte e comunicazione diversa, quale la realizzazione di musical.
Per la sezione Educazione over 40:  Patrizia Pellacani per aver svolto attività di insegnamento e direzione di Istituti scolastici  con costante attenzione al miglioramento allo sviluppo ed all’aggiornamento dei docenti, portando l’Istituto Zanelli ad ottenere un riconoscimento particolare. Per aver valorizzato con i progetti di salvaguardia della biodiversità vegetale i prodotti tipici dell’eccellenza reggiana.
Una menzione speciale è stata conferita per la sezione Agroalimentare, a Erika Sartori per il suo impegno nel settore agricolozootecnico ove il genere declinato è prevalentemente maschile;
per la sezione Educazione under 40, a Rexha Liridona come buon esempio di integrazione e di interazione con il proprio territorio, in una zona difficile della città;
per la sezione Educazione over 40 ad  Albarosa Paganelli “persona di forte caratura umana e professionale, per la sua instancabile attività di servizio alle categorie più deboli”.
Infine, una targa speciale è stata conferita a Loretta Giaroni, a lungo amministratrice pubblica di Reggio Emilia, con la seguente motivazione a firma del sindaco Luca Vecchi: “Per la passione civile con la quale ha contribuito a rendere l’Educazione uno strumento prioritario per lo sviluppo della comunità locale. Con gratitudine e apprezzamento”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *