Il Primo Tricolore a Licinio Marastoni, 93 anni, mago mondiale della bicicletta

28/3/2015 – Questa mattina alle 11, subito dopo l’inaugurazione del Camer, il sindaco Luca Vecchi consegna il Primo Tricolore all’artigiano reggiano Licinio Marastoni, 93 anni, famoso in tutto il mondo per le tecnologie che, nel corso di questi decenni, hanno contraddistinto la sua opera nel realizzare biciclette utilizzate e apprezzate da tantissimi campioni dello sport professionistico, ma anche da molti collezionisti del settore.
“La storia di Licinio Marastoni – ha dichiarato Vecchi – è una classica storia di queste terre: l’abilità nel saper fare e nell’avere il coraggio di sperimentare, la voglia di misurarsi con realtà che andassero al di là dell’ambito reggiano in senso stretto, gli hanno permesso di affermarsi in tutto il mondo, venendo apprezzato ben al di là del mercato italiano. Questa vicenda, che vede l’artigiano ultranovantenne al centro, è anche una storia di collaborazioni con altri pionieri della nostra città, che nel passato – recente ma non solo –  hanno saputo imporsi all’attenzione generale sfidando l’idea che chi viene dalla provincia non possa avere intuizioni vincenti e capacità di sviluppare tecnologie innovative. Le generazioni dei nostri padri e dei nostri nonni sono ricche di figure simili e ritengo un fatto positivo che ci possa essere un momento, in cui si dà loro un meritato riconoscimento per ciò che Reggio è diventata”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *