Giornata della Donna: flash mob in piazza Prampolini, amore e sesso in Mozart, benessere e relax a Let’s Dance

8/3/2015 – Sono numerose  tutta la provincia le iniziative per la Giornata  della Donna. Particolarmente intenso il programma a Reggio città, nell’abito del cartellone di Primavera Donna. 
Questa mattina, in piazza Prampolini alle ore 11.30, su iniziativa del Comune e in programma un flash mob dedicato al premio Nobel Malala Yousafzai “Alziamo la voce per i nostri diritti e la nostra voce porterà al cambiamento”. 
Partendo dal discorso di Malala alle Nazioni Unite, si vuole ribadire come siano importanti le conquiste nel campo dei diritti, in particolare il diritto all’istruzione ed alla libertà della conoscenza per le donne: diritto sancito anche dalla nostra Costituzione e da numerosi altri documenti internazionali, primo fra tutti la “Dichiarazione dei diritti umani”.
Inoltre tra pochi giorni, om occasione della “giornata internazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di pace” del 21 marzo, il giorno 20 si terrà la cerimonia di intitolazione della sede comunale dell’ex tribunale (via Emilia San Pietro 12) a Renata Fonte, amministratrice pubblica uccisa nel 1984, a soli 33 anni, per mano della mafia.

Ecco le altre iniziative di oggi domenica 8 Marzo a  Reggio Emilia 

Ore 11 – Sala degli specchi Teatro Valli, per il ciclo 
Finalmente domenica: E Susanna Non Vien. Amore e sesso in Mozart di Leonetta Bentivoglio e Lidia Bramani
Le autrici Leonetta Bentivoglio e Lidia Bramani guidano i partecipanti verso una teoria degli affetti basata su una visione libera, disincantata e trasgressiva del rapporto amoroso. Esplorano le musiche e i libretti, legano le opere agli incontri del compositore, alle sue frequentazioni, ai legami che aveva con le sue donne (madre, moglie, sorella, amiche), scandagliano fra le sue letture preferite. Alla messa a fuoco dei ritratti femminili (fra gli altri: la “sorellanza” che unisce la contessa a Susanna nelle “Nozze di Figaro”, il masochismo e la coazione a ripetere di “Donna” Elvira, l’indocilità di “Donna” Anna in “Don Giovanni”, e ancora la spavalda “singletudine” della Despina di “Così fan tutte”) le autrici spingono la loro lettura sino a dove si “rompe” il confine settecentesco e si avverte la straordinaria forza anticipatoria della teoria degli affetti mozartiana

 
Ore 11 – Sala Reggio Biblioteca Panizzi (via Farini 3)
Presentazione del libro “Il sole dentro l’anima” di Raffaele Diegoli (Storie di donne durante la guerra). Dialogherà con l’autore Elisa Borsari; letture a cura di Anna Zanni, Pronipote di Ida Guidetti Diegoli. 
Nel lettore che si avvicinasse a “Il sole dentro l’anima”, l’impressione dominante potrebbe essere quella di avere tra le mani un memoir. Ci sono le corrispondenze a volte struggenti a volte malinconiche di due cugine che intorno agli anni 30 del Secolo scorso, nell’Emilia operosa e florida, affidano all’innocenza dell’inchiostro le loro gioie e i loro dolori. Le speranze, anche, e brandelli di vita quotidiana così lontana dalle nostre nevrosi, da apparire ammantate di poesia. Ma questo è solo il corollario. “Perchè il sole dentro l’anima” è in realtà, come lo definisce Gianna Vancini nella sua prefazione, un monologo dell’anima, dove fogli ingialliti rinvenuti nelle soffitte e vecchie fotografie sbiadite rappresentano solo il pretesto per un vero e proprio viaggio alla ricerca di risposte che tutti quanti cerchiamo. Il buco della serratura attraverso il quale ci troviamo a sbirciare è impregnato della sensibilità dell’autore, un caleidoscopio fatto di una scrittura semplice ma raffinata.
 
Ore 15-19 – Let’s Dance  (via XX settembre 1)
Donne nell’anima
danza, benessere e relax
Un pomeriggio tutto al femminile dedicato al benessere.
Organizzazione ed informazioni: [email protected] -0522 516801
 
Da Domenica 8 marzo
Vetrine bibliografiche al femminile
La Biblioteca Panizzi e le biblioteche decentrate realizzano diverse iniziative di promozione alla lettura sul tema del femminile tramite esposizioni di materiali librari e audiovisivi in vetrine tematiche realizzate negli spazi delle biblioteche per adulti e ragazzi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *