Felicino Magnani, ex sindaco di Villa Minozzo, trovato morto nella sua casa di Cervarezza. Si sarebbe tolto la vita

23/3/2015 – Montagna reggiana in lutto per l’improvvisa scomparsa di Felicino Magnani, ex sindaco di Villa Minozzo, rinvenuto cadavere questa mattina nella sua abitazione di Via Galassi a Cervarezza. Aveva appena 50 anni: era uno degli esponenti politici più conosciuto e stimati della montagna reggiana. 
A quanto si è appreso, Magnani si sarebbe tolto la vita. 
Da qualche giorno era a casa per un’influenza, ma non rispondeva più al cellulare.  A insospettirsi sono stati i colleghi di lavoro della filiale Unicredit di  Busana, di cui era direttore,  che non riuscivano a mettersi più in contatto con lui. Così questa mattina hanno chiamato la Croce Verde di Busana che è andata nell’abitazione di Magnani e ha fatto la tragica scoperta. Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri di Castelnovo Monti. 
Già sindaco di Villa Minozzo per due mandati nonché ex vicepresidente della Comunità Montana, era il direttore delle filiali Unicredit di Busana e Ramiseto. Originario di Civago, Felicino Magnani aveva militato  a lungo nelle Dc prima di passare alla Marghetia e poi ai Ds-Pd. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *