Evaso a Caserta e ricercato in tutta Italia, era a S. Ilario: preso dai Carabinieri al parco Poletti

 
15/3/2015 –  Ricercato in tutta Italia dopo essere evaso alla fine di settembre da una comunità della provincia di Caserta dove si trovava agli arresti domiciliari per il reato di rapina, è stato rintracciato e arrestato dai Carabinieri l’altra mattina a Sant’Ilario d’Enza. All”atto del fermo era sprovvisto di documenti, ma grazie impronte digitali, i militari della stazione di Sant’Ilario hanno accertato che a carico dell’uomo, un 31enne di Napoli,  pendeva dal settembre dello scorso anno un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Torre Annunziata per il reato di evasione. 
L’arresto l’altra mattina al Parco Poletti, dove l’uomo è stato controllato ed è risultato privo di documenti. Sottoposto ad accertamenti dattiloscopici attraverso il Sistema Automatizzato di Identificazione delle Impronte, è risultato evaso il 22 settembre 2014, come detto, da una comunità in provincia di Caserta dove era ai domiciliari per una rapina impropria commessa in Campania. Il Tribunale di Torre Annunziata  seguito dell’evasione aveva emesso un ordine di custodia cautelare in carcere, a cui i Carabinieri di Sant’Ilario d’Enza hanno dato esecuzione arrestando il 32enne che al termine delle formalità di rito è stato ristretto presso la Casa Circondariale reggiana. Le indagini dei Carabinieri ora proseguono per cercare di capire chi possa aver favorito la fuga dell’uomo e per quale motivo lo stesso si trovasse proprio in provincia di Reggio Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *