Episodi di violenza: il Questore ordina la chiusura del bar Pausa Caffè per 5 giorni

13/3/2015 – Continuano i  controlli neinbar e nelle sale giochi da parte della Questura con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine. Tra gli esercizi commerciali monitorati dalla Polizia vi sono anche il BAR FORESTA e PAUSA CAFFÈ di via Emilia Ospizio a Reggio, alla luce degli ultimi esposti della cittadinanza che lamentava presso detti esercizi schiamazzi e assembramento serale e notturno di persone dedite all’uso di sostanze alcoliche. Già il Bar Foresta è stato soggetto per due volte a provvedimento di sospensione della licenza da parte del Questore di Reggio Emilia nel 2014. 
Oggi il provvedimento di sospensione è stato emesso a carico del bar Pausa Caffè in quanto numerosi controlli negli ultimi tempi hanno fatto registrare la presenza costante di persone con precedenti penali e di polizia ma, soprattutto, dopo l’episodio di lite violenta avvenuta nel locale il 3 gennaio tra due avventori. Uno di questi rimasto lievemente ferito, si è poi vendicato, nella notte, alla chiusura del locale, aspettando il “rivale” nei pressi del parcheggio retrostante, dove lo ha picchiato colpendolo con un boccale di birra al capo e provocandogli un forte trauma con ferita al capo che ha costretto l’intervento del 118, il ricovero in ospedale e alcuni punti di sutura.

A seguito degli svariati episodi di violenza, dei controlli effettuati dalla Polizia e dalle segnalazioni raccolte dai cittadini del luogo, oltre al provvedimento del Questore Fusiello, che impone, a partire da oggi, la chiusura di giorni cinque del Pausa Caffè, si aggiunge l’ordinanza del Sindaco Vecchi che ha imposto la chiusura anticipato dei Bar Foresta e Pausa Caffè alle ore 22.00 fino al mese di giugno.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *