Crac Cmr: teso incontro a Reggiolo. I soci prestatori dovranno aspettare ancora per l’ultimo 10% da Legacoop

10/3/2015 – Ieri sera, nella sede dell’Avis di Reggiolo in via Cappelletta, si è svolto l’atteso incontro tra i soci prestatori della Cmr in liquidazione  e la dirigenza di Legacoop. 
L’appuntamento era stato sollecitato dal Consiglio comunale di Reggiolo, dal sindaco Roberto Angeli e dal Comitato soci prestatori per fare il punto sulla liquidazione del restante 10% ai soci che hanno sostenuto Cmr. In più occasioni, infatti, Legacoop si era impegnata a farsi carico di questa ulteriore quota.
All’incontro erano presenti il primo cittadino di Reggiolo, una ventina di soci prestatori, il presidente di Legacoop Emilia Ovest Andrea Volta il vicepresidente Maurizio Molinelli e Paolo Lusenti presidente di Retecoop, la società strumentale che ha già liquidato il 40% con l’operazione solidaristica portata avanti dalla Lega. 
Mancava  all’appello il vicepresidente Legacoop e presidente di Sicrea Group Luca Bosi.
A tre anni dal concordato della Cooperativa muratori di Reggiolo, i 2.500 soci prestatori che in cooperativa avevano versato circa 50 milioni di euro sono ancora in attesa del rimanente 10%, e dovranno ancora attendere. Ieri, infatti, Andrea Volta ha confermato nuovamente l’impegno di Legacoop, senza indicare tempistiche. Al momento, dunque, non c’è nulla di concreto. A causa della crisi che ha colpito duramente il comparto dell’edilizia e le cooperative, i soldi per acquisire il 10% del credito mancano ancora.
Insomma, un incontro non facile e a tratti teso:  sollecitata dal sindaco Angeli e dai soci prestatori, Legacoop “si è impegnata a organizzare un tavolo del comitato di presidenza per mettere a punto un piano finanziario”.
 Inoltre, entro il mese di aprile, è previsto un nuovo incontro con l’Amministrazione e i soci prestatori. In questa occasione sono attese date precise per la liquidazione del 10%. Successivamente, come annunciato durante il Consiglio comunale del 26 febbraio, il sindaco Angeli fisserà la data di un’assemblea pubblica per dare risposte e informazioni ai cittadini, e presentare il piano finanziario elaborato da Legacoop. 
Dopo l’incontro, il sindaco Angeli ha ringraziato il Comitato dei soci prestatori per il lavoro finora svolto. “Il Comitato – ha commentato Angeli – è riuscito a informare, a gestire in maniera corretta e senza strumentalizzazioni il problema dei soci prestatori”.
Presto il primo cittadino incontrerà anche la commissaria liquidatrice della Cmr Edi Bertolini per fare il punto della procedura di concordato ancora in corso.
 
 
 

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. FIORELLA Rispondi

    11/03/2015 alle 08:39

    Come mai il comitato sociprestatori non ha informato tutti i soci dell’incontro del 9 marzo?
    Hanno partecipato in 20 soci su 2500!!
    Mi sembra una gestione poco trasparente e poco rispettosa dei soci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *