Camino intasato: operaia di Baiso, intossicata dal monossido, salva per un pelo

9/3/2015 – Il camino funzionava male, e per poco non è costato la vita a un’operaia di 50 anni di Baiso, intossicata dal monossido di carbonio. La donna è stata soccorsa intorno alle 7 dal 118 e dai Carabinieri di Baiso, intervenuti insieme ai Vigili del Fuoco nell’abitazione di via Montelucino. 
Trasportata all’ospedale di Scandiano è stata poi trasferita a quello di Fidenza per il trattamento in camera iperbarica. Le condizioni della donna non sono comunque gravi. 
I Vigili del fuoco hanno estinto anche un principio di incendio causato da cumuli di fuliggine depositata su un pannello isolante  in fibrocemento, posto a protezione di una trave di legno sopra il camino. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *