Camer, edizione record: 35 mila visitatori per i motori d’epoca. Sarà l’ultima?

29/3/2015 – 35 moltiplicato 1.000. Una formula  magica,  praticamente, che speriamo sia di buon auspicio per il futuro delle Fiere di Reggio, oggi quanto mai incerto.
 La 35esima edizione della Mostra Scambio del Camer ha portato in fiera a Reggio Emilia quasi 35mila visitatori, con un aumento di quasi 2.000 unità rispetto al 2014.
Sarà stato merito del bel tempo, fatto sta che i visitatori sono saliti di quasi il 10% rispetto ai già ottimi numeri dello scorso anno. Al di là del valore del Camer, una delle più importanti mostre italiane dedicate ai motori d’epoca, qualcuno sostiene che il record sia arrivato anche in reazione alle eventualitA  che questa sia stata l’ultima edizione a trovare spazio al quartiere fieristico di Via Filangieri. 
“Noi vogliamo essere ottimisti – chiude ogni spazio alle polemiche Gianni Marchetti,  presidente del Camer Club di Reggio Emilia – anche perché non vogliamo prendere in considerazione alternative al quartiere reggiano. Il sindaco Vecchi, nel suo discorso inaugurale, ha dichiarato che il Camer è un patrimonio della città e che come tale non va sprecato: siamo perfettamente d’accordo con lui e speriamo, anzi, vogliamo che il Camer 2016 torni a tenersi nel quartiere fieristico reggiano e siamo certi che sarà un’altra splendida edizione, a livello di espositori e di pubblico”.
Archiviata un’altra edizione da record del Camer, il calendario delle Fiere di Reggio Emilia propone alcune altre importanti manifestazioni prima della pausa estiva: il 24 e 25 aprile torna la mostra Bovina, praticamente il punto d’incontro del distretto del Parmigiano Reggiano, organizzato dall’associazione regionale allevatori.  Dal 14 al 17 maggio, invece, torna il Salone del Cavallo Americano, una delle più divertenti manifestazioni in programma nel quartiere reggiano, con la sua quattro giorni dedicata al divertimento a stelle e strisce.
Poi, si vedrà: il commissario giudiziale ha revocato a partire dal 31 dicembre l’accordo con la società di gestione degli eventi. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *