Busana, Collagna, Ligonchio e Ramiseto: un solo comune nell’alto appennino reggiano. Via libera dal consiglio regionale

3/3/2014 – Oggi, con un voto massiccio, l’assemblea legislativa dell’Emilia Romagna ha dato il via libera al progetto di legge per la fusione dei comuni di Busana, Collagna, Ligonchio e Ramiseto nella provincia di Reggio Emilia. Sino a oggi è l’atto di riordino istituzionale  di gran lunga più importante, in Emilia, deciso autonomamente dalle comunità locali.
“Il voto di oggi in aula, con 48 sì, è un risultato che denota la grande consapevolezza dell’importanza di una sfida, quella della fusione, che i territori vogliono cogliere e che la Regione sostiene fortemente”. E’ con queste parole che l’assessore regionake  Emma Petitti ha espresso la propria soddisfazione, peraltro largamente condivisia.  “E’ una fusione fortemente voluta dai sindaci dei quattro Comuni dell’alto Appennino reggiano, con costanza e senza incertezze e che, dopo essere stata avviata durante la scorsa amministrazione, era arrivata ad uno stadio avanzato – ha aggiunto – Noi ribadiamo il nostro appoggio e la continuità molto forte con le scelte già compiute che rispettano la volontà degli amministratori locali”.
“Il processo porterà ad una semplificazione della rappresentanza politica del territorio – sottolinea Petitti – Si tratta di quattro Comuni con meno di 5000 abitanti in un’area molto vasta che già da tempo avevano deciso di gestire i servizi in modo associato, e il passaggio ad un unico ente consentirà risparmi e razionalizzazione della gestione in modo ottimale”. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *