Al teatro Valli la Franz Liszt Chamber Orchestra, con il mirabile violoncello di Jian Wang

25/3/2015 – La Stagione dei Concerti della Fondazione I Teatri porta al Municipale Valli di Reggio Emilia, mercoledì 25 marzo 2015, ore 20.30 l’ungherese Franz Liszt Chamber Orchestra con il violoncello di Jian Wang, cinese, studente al Conservatorio di Shanghai, poi emigrato negli Stati Uniti da dove è partita la sua splendida carriera di musicista internazionale.
Il programma prevede il Notturno di Michael Haydn, fratello del più noto Joseph, di cui sarà eseguito il Concerto per violoncello e orchestra in do maggiore n. 1, di Cajkovskij Andante Cantabile per violoncello e orchestra d’archi, la Sinfonia n.10 in si minore di Mendelssohn e l’Apollon Musagete di Stravinsky.
 
Se poco si sa del pur bellissimo Notturno di Michael Haydn, il Concerto per violoncello e orchestra in do maggiore n. 1 del fratello maggiore Franz Joseph è diventato, dal momento del suo ritrovamento, una delle opere più amate del compositore: dato per perso fino al 1961, il Concerto venne ritrovato al Museo Nazionale di Praga ed eseguito per la prima volta nel 1962, nella capitale dell’allora Cecoslovacchia, dal violoncellista Milos Sàdlo con l’Orchestra della Radio cecoslovacca.
L’Andante Cantabile per violoncello e orchestra d’archi di Cajkovskij trae origine in quanto trascrizione e adattamento dal secondo, omonimo movimento del Quartetto n.1 op.11. Sarà proprio con il Quartetto op. 11 e, in particolare, con il suo Andante cantabile, parte del programma del concerto, che la fama di Cajkovskij varcherà per la prima volta i confini nazionali.
La Sinfonia per orchestra d’archi in si minore n.10 appartiene a un gruppo di dodici lavori composti da Mendelssohn tra i 12 e i 14 anni , e sono tra le opere che testimoniano la straordinaria precocità di un talento musicale, mentre Apollon Musagete di Stravinsky rappresenta uno dei vertici del cosiddetto Neoclassicismo musicale, alla cui nascita Stravinsky dà un contributo fondamentale.
La Franz Liszt Chamber Orchestra è stata fondata nel 1963 da ex studenti del Franz Liszt Music Academy di Budapest, mentre il violoncello solista Jian Wang , ha fatto parte del famoso documentario
“Da Mao a Mozart: Isaac Stern in Cina”. L’incoraggiamento di Stern gli ha dato l’occasione di andare negli Stati Uniti e nel 1985 è entrato alla Yale School of Music sotto la guida di Aldo Parisot, da cui è iniziata la sua folgorante carriera.
 
FRANZ LISZT CHAMBER ORCHESTRA
JIAN WANG violoncello
Teatro Valli
Mercoledì 25 marzo 2015 ore 20.30

M. Haydn Notturno
J. Haydn Concerto per violoncello e orchestra in do maggiore n. 1
P.I.Cajkovskij Andante Cantabile per violoncello e orchestra d’archi
*****
F. Mendelssohn Sinfonia n. 10 in Si minore
I. Stravinsky Apollon Musagete

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *