A Reggiolo è finita una storia lunga cent’anni: Sicrea Group ha traslocato a Modena

3/3/2015 – La storia reggiolose della Cmr è finita veramente nella giornata di ieri, dopo oltre un secolo, con  il trasferimento definitivo di Sicrea Group a Modena, in conseguenza  del salvataggio delle attività in capo alla cooperativa Cmc, affogata nei debiti. 
Sicrea si è insediata nella sede direzionale di Via Repubblica Val di Taro, che diventa così il quartier generale delle attività del gruppo: “Tutte le condizioni sospensive poste per l’affitto del ramo di azienda – ha fatto sapere Sicrea – relative al personale e al subentro dei cantieri, si sono verificate correttamente. E’ stato possibile quindi dare esgecuzione all’accordo secondo le tempistiche e le modalità annunciate”.  
Tutti i 268 lavoratori della Cooperativa di Costruzioni sono passati a Siremsrl, la newco appositamente costituita per assorbire le attività Cmc e controllata al 100% da Sicrea. Il gruppo nato nel pieno della  tempesta Cmr, ha assorbito anche cantieri e personale ex Orion, e ora prevede di fatturare 150 milioni di euro nel 2015. Ha presentato, fra l’altro, il progetto per la ristrutturazione del vecchio Palasport di Reggio Emilia. 
Sempre ieri in Provincia a Modena  é stato sottoscritto  l’accordo di Cassa Integrazione Straordinaria di 24 mesi per il personale Cmc.  
 “Siamo lieti che l’operazione si sia conclusa senza ostacoli: possiamo passare alla fase operativa e far ripartire i cantieri – ha dichiarato Luca Bosi, presidente di Sicrea   – Voglio ringraziare  i lavoratori della ex CdC, che hanno sottoscritto all’unanimità il piano di ristrutturazione e hanno permesso il buon esito dell’operazione, e anche i sindacati per la collaborazione”. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *