Servizi Italia cresce all’estero: troppi impegni per il presidente Facchini, che lascia gli incarichi in Coopservice

20/2/2015 – Il Presidente e a.d. di Servizi Italia ( società quotata in Borsa nel segmento Star e controllata da Coopservice) Luciano Facchini si è dimesso dal cda di Coopservice e ha lasciato tutto gli altri incarichi nel colosso reggiano dei servizi collettivi. 
La decisione è  motivata dai “pressanti impegni derivanti dalla rapida crescita dell’azienda sui mercati esteri, dal Brasile alla Turchia all’India”. 
 
Lo ha comunicato al Cda della Cooperativa lo stesso Facchini, “motivando la sua decisione con l’esigenza di concentrarsi sul piano di sviluppo di Servizi Italia nei mercati esteri, dedicando ad esso tutte le energie necessarie”.
” In questi anni Servizi Italia ha realizzato all’estero eccellenti performance, esportando un modello di business che si era già dimostrato vincente sul mercato italiano dei servizi integrati di noleggio, lavaggio e sterilizzazione di articoli tessili e strumentario chirurgico per conto di strutture ospedaliere e socio-assistenziali, pubbliche e private. Un mercato di cui Servizi Italia è da tempo l’impresa leader”. 
“Il Cda di Coopservice, prendendo atto della decisione di Facchini, ha accolto le sue dimissioni dalla carica di Consigliere d’amministrazione, dopo averlo ringraziato per il contributo decisivo dato allo sviluppo della Cooperativa e avergli augurato sempre nuovi successi alla guida di Servizi Italia”.
 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *