Moglie tradita imbratta le auto di marito e amante in gita romantica. Ma è normale a 70 anni?

3/2/2015 – Macchine danneggiate, sfasciate, imbrattate da mogli o amanti gelose sono all’ordine del giorno,  è difficile però che certi scherzetti avvengano fra persone con qualche annetto sulle spalle.

La tremenda vendetta a colpi di spray è costata cara alla moglie scornificata dal marito settantenne, reggiano. Immortalata dalle telecamere di un parcheggio, ha confessato le sue responsabilità,  e i Carabinieri l’hanno denunciata per danneggiamento aggravato. 

Il fattaccio è accaduto nella zona di Carpineti. Mentre  il marito di 70 anni con la sua amante di 60 si concedevano una giornata romantica sul mare, in Liguria, con pranzetto a base di pesce di paranza,  la moglie sessantenne del fedifrago si vendicava imbrattando con vernice spray il parabrezza dell’auto del marito e scrivendo una parola offensiva a caratteri cubitali su tutta la carrozzeria della macchina della rivale. 

Quando, di ritorno dalla gita, sono andati a riprendere le rispettive auto nel parcheggio, ai due amanti è praticamente venuto un colpo, e hanno chiamato  i Carabinieri per le constatazioni di legge. Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Carpineti che date le circostanze e vista la parola (inequivocabile: comincia per t) scritta sulla carrozzeria  dell’amante del marito, hanno rivolto le loro attenziome verso la mogIie tradita.

Del resto le telecamere hanno immortalato nei pressi del parcheggio il transito dell’auto dello stesso tipo e colore in uso alla donna sospettata. Quest’ultima, convocata in caserma e messa alle strette dal Maresciallo, ammesso le proprie responsabilità dichiarando di aver agito per vendetta. E’ stata così denunciata alla Procura della repubblica presso il tribunale di Reggio Emilia per il reato di danneggiamento aggravato.
 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *