“Mio fratello Peppino”. Spostata a lunedì la conferenza spettacolo di Giovanni Impastato

Rinviato a lunedì 9 febbraio la conferenza spettacolo “Mio fratello Peppino” che vede protagonista Giovanni Impastato, fratello di Peppino, icona della lotta alla Mafia assassinato nel 1978.
L’incontro prende spunto dal libro “Resistere a Mafiopoli. La storia di mio fratello Peppino impastato”, scritto da Giovanni Impastato e da Franco Vassia, pubblicato da Stampa Alternativa. Scrive Giovanni: “La storia di Peppino Impastato è una storia di giovani, di coraggio, di ribellione e di anche di violenza. […] La storia di Peppino non è soltanto la sua: è la storia dei suoi compagni, la nostra storia, piena di fatti e di gioie, ma anche irta di spine. in pratica la storia atavica di chi non si rassegna a essere un semplice strumento, ma pretende di lasciare una traccia visibile del suo passaggio”.
Lo spettacolo è rinviato a causa delle abbondanti nevicate che hanno paralizzato la provincia di Reggio Emilia. Si posticipa la serata a lunedì 9 febbraio, sempre in sala espositiva a Casalgrande, alle ore 21, per dare la possibilità di partecipare a questo importante avvenimento per la comunità casalgrandese e non solo.
Dichiara il Sindaco Alberto Vaccari: “L’importanza di questo spettacolo, proprio a pochi giorni dall’importante operazione antimafia condotta in regione, deriva anche dalla sua attualità. Se prima era possibile giustificare il proprio disinteresse per queste tematiche, sostenendo che da noi queste cose non accadono, ora siamo costretti a guardare in faccia la realtà e ad affrontarla di petto. Ma per farlo bisogna essere informati, perché l’ignoranza è il principale alleato della criminalità organizzata”.
L’ingresso è libero. Per informazioni 331 4426784.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *