Maxifurto al centro postale: banda bene informata ruba le raccomandate con effetti bancari e carte di credito

19/2/2015 – L’altra sera, tra le 20,30 e la mezzanotte, una banda che sapeva bene dove colpire è entrata nel Centro postale operativo di via Piccard, dove viene smistata la posta di tutta la provincia, e ha fatto man bassa di raccomandate. Ma non contravvenzioni o cartelle del fisco: solo raccomandate con carte di credito ed effetti bancari. 
Lo scrive oggi la Gazzetta di Reggio, precisando che la banda sarebbe entrata da una finestra, forse lasciata aperta. 
I ladri, che evidentemente conoscevamo bene l’organizzazione del centro postale di Reggio Emilia, sarebbero andati a colpo sicuro verso i sacchi contenenti gli “speciali”, cioè i plichi contenenti assegni e carte di credito (peraltro ancora da attivare). 
L’allarme è scattato solo dopo le 24, quando è entrato il personale del turno notturno. Sul posto è intervenuta la POlizia: le indagini sono in corso, anche con l’esame delle immagini del sistema di videosorveglianza interno. Intanto, chi si è recato ieri in via Piccard a ritirare una raccomandata è tornato indietro a mani vuote: la distribuzione è stata sospesa per l’invententario necessario a stabilire quanta posta sia stata sottratta. 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *