Massaggi a luci rosse. Sequestrato il centro cinese L’Oasi. Tra i clienti anche un ragazzo di 17 anni

8/2/2015 – La Squadra mobile ha proceduto al sequestro preventivo del Centro Massaggi cinese L’Oasi di via Turri 69 per favoreggiamento della prostituzione. È stato accertato che i clienti oltre a fruire dei massaggi ricevevano anche prestazioni sessuali a pagamento. Tra i clienti c’era anche un minore di diciassette anni, sentito dagli inquirenti. Il sequestro, di carattere preventivo, è stato operato per evitare che la disponibilità del bene protraesse la consumazione del reato di favoreggiamento alla prostituzione. Al momento non vi sono persone indagate, ma gli accertamenti continuano in modo serrato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *