La Coop Costruzioni di Modena passa a Sicrea (ex Muratori Reggiolo) e chiede il concordato. Piano approvato dai soci

13/2/2015 – La CdC – Cooperativa di Costruzioni di Modena, chiede il concordato preventivo e passa sotto il controllo del gruppo Sicrea di Reggiolo, guidato da Luca Bosi, società di salvataggio nata dalle ceneri della Muratori Reggiolo (con il dramma di duemila soci prestatori) e che di recente ha assorbito anche personale, impianti e cantieri della Orion di Cavriago in liquidazione.
Il ramo d’azienda produzione della CdC sarà affittato a Sirem srl, una Newco costituita appositammente da Sicrea, che la controlla al 100%. 
Sono queste le deliberazioni assunte ieri mattina, sentita la relazione del presidente Ivano Malaguti, dall’assemblea dei soci della Cdc.
Nei prossimi giorni verrà quindi presentata al Tribunale di Modena prenotativa di ammissione della CdC al concordato.

I soci hanno approvato anche l’affitto del ramo di azienda a SIREM Srl, società di SICREA Group. L’affitto avrà una durata di 36 mesi con successiva opzione all’acquisto irrevocabile.
L’affitto  del ramo di azienda a Sirem prevede la massima salvaguardia possibile dei livello occupazionali (sono 300 i soci e i dipendenti di Cmc) anche se sono previste ricollocazioni e esodi volontaro. Inoltre prevede il passaggio di attrezzature, certificazioni SOA e cantieri attivi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *